Piazza Juve

sabato 11 luglio 2015

La Juve segue ancora Sneijder

Neanche qualche giorno fa Andrea Agnelli metteva ben in chiaro come la maglia numero 10 sia importante ma non fondamentale, se non si trova un giocatore adatto e con il giusto nome non verrà assegnata in questa stagione. Sembra un'ipotesi complicata visto che la società bianconera sta puntando ad aumentare gli introiti dal marketing, e la maglia numero 10 è spesso la più venduta e ricercata.

I nomi di Isco e Oscar restano, per Tuttosport c'è anche Ozil tra i giocatori seguiti da Marotta e Paratici, ma 40 milioni è la richiesta per tutti e tre i giocatori, e senza cessioni eccellenti è difficile che questi soldi escano facilmente dalle casse bianconere. Ecco allora che la soluzione low cost potrebbe arrivare dalla Turchia.

L'ex idolo nerazzurro che proprio la scorsa stagione, con un goal sull'orribile campo di Istanbul, ci eliminò dalla Champions League potrebbe essere il trequartista che Massimiliano Allegri avrà a disposizione nella prossima stagione, parliamo ovviamente di Wesley Sneijder.

L'olandese da anni non è più un giocatore di livello europeo, seppur ancora 31enne potrebbe arrivare alla Juventus per un'ultima importante stagione, durante la quale la dirigenza cercherebbe di accumulare il denaro per il titolare dei prossimi anni a cui il giocatore cederebbe maglia e posto in campo. Potrebbe essere una soluzione low cost interessante, ma solo se il concetto di low cost verrà rispettato in pieno. Spendere nel cartellino del giocatore più di 5-6 milioni e pagarlo più di 4 milioni per un periodo massimo di due anni sarebbe un azzardo e una mossa poco lungimirante.


Nessun commento:

Posta un commento