Piazza Juve

giovedì 1 agosto 2013

Zuniga Nuova Ossessione (di mercato) Bianconera. Ma Perché?

Concludere in bellezza un mercato iniziato benissimo con Llorente, Tevez e Ogbonna non è difficile ma neanche impossibile, bisogna cedere e poi chiudere per quei due giocatori capaci di completare l'organico. Ma a meno di un mese dalla fine del calciomercato sembra ancora tutto bloccato, fra cessioni che non "s'hanno da fare" e arrivi che ritardano o addirittura saltano, come da tradizione marottiana, è sempre l'ultimo tassello quello che manca per completare il mercato adeguatamente.

L'ultimo tassello in questo caso sarebbe un esterno sinistro capace di dare un senso al 352, che Conte si ostina a non voler cambiare in favore di un più semplice 433. I giornali non fanno altro che parlare di Zuniga, un giocatore che sembrerebbe piacere molto moltissimo alla dirigenza, o forse a Conte, sicuramente a qualcuno che sta smuovendo mari e monti da un mese per portarlo in bianconero. Fare i paragoni con il passato è ingeneroso, e rendiamo atto a questa dirigenza di aver lavorato per lo meno adeguatamente ai canoni bianconeri in questa stagione, ma per una squadra che vantava Nedved e Camoranesi come esterni nel suo passato recente, questa ossessione per il giocatore napoletano diventa sempre più difficile da comprendere. Il suo status di parametro zero infatti lo renderebbe appetibile per il costo contenuto dell'operazione, per dare a Conte un giocatore adatto a fare la riserva o il titolare, in assenza di migliori alternative, ma vista la difficoltà di arrivare al giocatore, e le cifre enormi che chiede il Napoli, quali sono le masochistiche ragioni che spingono questa società a far ruotare il proprio mercato attorno a questo poco più che buon giocatore?


Non ho mai mancato di scrivere quanto Kolarov per me sia una opzione preferibile, miglior piede, miglior tecnica, da anni inserito nel calcio che conta e ottime doti anche come terzino, seppur non sia il miglior difensore del pianeta. Un giocatore che in questo assurdo 352 potrebbe starci molto bene, diciamo che in assenza di quei quattro spiccioli necessari per Bale potrebbe essere un buon acquisto. Così come l'alternativa madrilena, Marcelo, che potrebbe lasciare a breve la capitale spagnola per l'acquisto proprio del gallese del Totenham. Ma invece no, tutte le attenzioni vanno per Zuniga.

Se infatti si cercava un esterno che garantisse buona capacità difensiva, corsa e anche qualche golletto e cross ogni tanto, c'era un certo Giaccherini in rosa fino a qualche settimana fa. Giocatore per cui mai ho stravisto, ma che onestamente non vedo così inferiore al giocatore del Napoli.

Se poi Antonio Conte si accorgesse che questa squadra con il 433 sarebbe praticamente già fatta e pronta per gareggiare in Europa, se poi si accorgesse che veramente basta poco, appena un esterno d'attacco decente (merce molto meno rara di esterni da centrocampo a cinque), forse questi problemi non ci sarebbero più. Rimango infatti dell'idea che Conte sia tra i migliori allenatori al mondo in questo momento, ma se continua ad ossessionarsi con questo modulo assurdo, rischia di diventare un talebano alla Ranieri, o uno incapace di schiodarsi dalle proprie idee, anche davanti i fatti, come Zeman. Nonostante in soli due anni abbiamo vinto più dei due precedenti messi insieme in tutta loro carriera.


2 commenti:

  1. Zuniga ha polmoni, corsa, e' molto piu duttile. Forse non lo hai capito, ma questi sono i giocatori che piacciono a Conte. Kolarov, con i ritmi di COnte farebbe a malapena un tempo, o 50 minuti (senza scordare il suo ingaggio..). Giaccherini, non lo vedeva come esterno, lo sai benissimo (secondo me sbagliando, come hai detto tu).
    Daccordo con te anche sul 433... perche non provarlo.. i centrali Barzagli e Bonucci, con chiellini a sinistra... (pero' te lo perdi come centrale, ed in quel ruolo e' tra i migliori al mondo ).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel 433 potremmo mettere Ogbonna a sinistra, ci dovrebbe aver già giocato, e Chiellini al centro con Barzagli. Pensavo inizialmente fosse questa l'intenzione, visto che Bonucci nella difesa a quattro non brilla tantissimo. Invece si ritorna a questa ossessione del 352.
      Comunque si, purtroppo ho capito che giocatori vuole Conte.
      I Peluso, Padoin, Giaccherini erano/sono "suoi" uomini, così come Lichtstainer e Vidal sono perfetti per il suo modo di giocare, ma potrebbe anche capire che non in tutte le posizioni ci vogliono corridori... ogni tanto un po' di tecnica non guasterebbe

      Elimina