Piazza Juve

lunedì 24 giugno 2013

Ancora Spagna – Italia : Una Partita che sembra una missione impossibile



Dopo le scoppole con il Brasile, rimediate per lo meno con l'onore d'aver perso giocando e senza un'umiliazione totale, arriva la temuta e attesa gara con i campioni di tutto della Spagna. Se c'è una costante che ci perseguita dal 2006 ad oggi è la sconfitta con gli iberici, già la nazionale di Donadoni subì la sconfitta ai quarti di finale dell'Europeo 2008 perdendo ai rigori con i futuri campioni d'Europa, poi toccò alla nazionale maggiore nel 2012 l'umiliante sconfitta alla finale dell'ultimo Europeo, competizione in cui già nella fase a gironi incontrammo gli spagnoli (pareggiando quella volta). Tocca ai più "piccoli" dell'Under 21 poi centrare la terza sconfitta nazionale sempre contro gli spagnoli, nella finale giocata a Gerusalemme persa appena due settimane fa.

L'impresa di battere gli spagnoli appare anche assai più complicata vedendo le ultime partite della nazionale azzurra, 8 goal subiti in 3 partite, di cui ben 4 con Giappone e Messico, dimostrano come neanche la difesa rappresenti una certezza. Più che per gli uomini che stanno dietro, per la qualità della manovra difensiva in genere.

Ci tocca comunque confrontarci in questa Confederation Cup con i nostri peggiori rivali, il loro tiki taka fino ad ora ha ucciso ogni nostra ambizione di vittoria e molto probabilmente lo farà di nuovo, soprattutto a seguire le scommesse sportive, dove il portale Interwetten riporta le quote vittoria azzurre nella sfida con la Spagna a ben 7,30. Una cifra paurosamente alta che premierebbe gli scommettitori speranzosi del colpaccio italiano con un regalo pari a quasi sette volte e mezza la puntata.

Sempre da Interwetten molto minore il premio vittoria della Spagna, per ovvi motivi la vittoria spagnola è quotata solo 1,40. Un premio del 40% sulla puntata fatta che rappresenta un (probabile) buon investimento, se si continua a credere che la Spagna ci battera ancora una volta. E come dubitarlo vedendo la loro formazione, a cui si contrappone una nazionale azzurra "castrata" dall'assenza di Balotelli e i De Rossi e Pirlo mezzi acciaccati.

Basse in generale le speranze di far goal per la squadra italiana, visto che i bookmakers premiano il risultato esatto del 2-0 per la Spagna come anche più probabile di una vittoria azzurra, con una quota di 6.


Nessun commento:

Posta un commento