Piazza Juve

venerdì 5 aprile 2013

Di Nuovo 433. Già contro il Bayern Monaco si prospetta il ritorno al modulo passato, che in chiave mercato sarebbe una rivoluzione facile per la Juventus

Il ritorno con il Bayern Monaco pone Conte in una situazione inedita fino ad oggi per lui alla Juventus, l'obbligo a cambiare. Senza Lichtstainer e Vidal il 352 apparre sempre meno probabile, già dalla prossima di campionato potrebbe toccare al 433 fare da modulo, e le prospettive anche in chiave di mercato non sembrano dar questo modulo per "spacciato" nel confronto con il 352 tanto amato da Conte. Se qualcosa ci deve aver insegnato questa esperienza europea è che senza esterni di livello un modulo come il nostro attuale diventa improponibile con le grandi.

Attualmente Lichtstainer è forse uno dei migliori terzini destri al mondo, ma tra fare il terzino e fare l'esterno di centrocampo, ne passa tanto. Così come Asamoah, ottimo interno di centrocampo (per cui scrissi un sacco di post quanto era all'Udinese, sperando in un suo acquisto), ma che da esterno è totalmente messo fuori ruolo. E di esterni adatti al 352 ci sono molti pochi nomi in Europa, forse Bale, in quanto nato terzino, ma costa tanto. E altri nomi altrettanto blasonati, come Di Maria o Ribery, sono sicuramente poco inclini ai compiti difensivi che gli esterno di centrocampo, con moduli che hanno la difesa a tre, sono tenuti a svolgere.

Un ritorno definitivo al 433 però obbligherebbe la squadra bianconera ad un ritorno sul mercato, cosa che avverrebbe però comunque anche per sistemare le fasce del 352.
In questo caso però a poter arrivare in bianconero sarebbe sicuramente Kolarov, terzino sinistro mai dimenticato in Italia, che con Lichtstainer sulla destra potrebbe essere una delle migliori coppie di terzini d'Europa. Al centro Chiellini e Barzagli titolari, con Bonucci rincalzo di Chiellini e un acquisto come Ranocchia (basterebbero "solo" 15 milioni) per fare il vice Barzagli. Caceres a destra è un incognità, probabilmente non accetterà il ruolo di riserva per un'altra stagione, ma dalla sua cessione non dovrebbero mancare i soldi in entrata. Resterebbe Isla adatto a fare il terzino destro, se proprio lo si riscatterà.

A centrocampo andrebbero benissimo i nostri tre titolari, Marchisio, Pirlo e Vidal. Le riserve sarebbero poi ottime, Asamoah e Pogba per i mediani, e Marrone per il regista. Se proprio un arrivo si cerca, questo, potrebbe essere quello di Verratti (soldi permettendo), o di Obiang, in scambio con un De Ceglie sempre più fuori rosa.

In attacco si potrebbe proporre di nuovo Vucinic esterno, ruolo in cui da assist-man ha fatto abbastanza bene, e Llorente sarebbe la punta centrale che mancava in queste stagioni. Giovinco riserva del montenegrino e Quagliarella quella dello spagnolo. Per la destra invece Pepe, se è ancora vivo, potrebbe fare da riserva di un nuovo arrivato, che potrebbe essere Sanchez o Jovetic, e che completerebbe così un trio d'attacco fatto di qualità e fiuto del goal.

Una formazione tipo:

Buffon
Lichtstainer - Barzagli - Chiellini - Kolarov
Vidal - Pirlo - Marchisio
Sanchez - Llorente - Vucinic

Avrebbe un costo irrisorio, meno di 30 milioni per le casse bianconere, necessari agli acquisti di due soli titolari, entrambi in saldo tra l'altro. Garantirebbe qualità e quantità in tutti i reparti, giocatori mobili e con capacità in area di rigore, e ridurrebbe la necessità di arrivare a top player in posizioni difficili come quelle degli esterni del 352, modulo praticato quasi solo dalla Juventus su certi livelli in Europa.


4 commenti:

  1. Kolarov... ma sa difendere..?
    Il prezzo basso di Kolarov e' indice di scarso rendimento nelle ultime due stagioni.. con quei 3 la davanti ti devi puntellare a sinistra, per cui Asamoah, tornerebbe utile.. ma come titolare, se tornasse ai livelli pre coppa d'africa..
    x il resto pienamente d'accordo con te
    Matri resta, ma come seconda scelta fissa.
    STE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kolarov ha avuto Clichy davanti, è le sue 52 partite (fonte wiki) le ha fatte. Poi sarà vero, non sarà il migliore a difendere, ma a cifre tipo 5 milioni, anche in un ottica di ritorno al 352, sarebbe ottimo.
      Asamoah dici terzino? Non lo so, si potrebbe provare, ma se non crossa ora pensiamo poi quando gli si chiederà solo di difendere.

      Elimina
  2. Ciao Gian.. sei a pezzi?
    Hai visto che penosi che sono stati.. tra un po' Conte ringraziava il Bayern per averlgi permesso di giocarci contro... che pena!
    Marmotta dice che i topplayer non se li possono permettere... stai a vedere che questo prende lo zingaro dal PSG e gli fa anche un contratto di 3 anni... magari vendendo Vidal.. MI auguro usino la testa, e non facciano cazzate, altrimenti andiamo male... l'arrivo di Anelka mi ha fatto capire, se ce ne fosse bisogno, che Marotta e' un colossale casinista (vedi anche Berbatov...!).
    Pirlo e' bollito... questo se non riposa tra 6 mesi e' da rottamare.. adesso tutti attueranno lo stesso trattamento a lui riservato dai tedeschi..
    Hanno Asamoah, Giaccherini, Pogba da far giocare da interni, .. e invede fanno giocare Marchisio di continuo.. infatti da 1 mese e' bollito pure lui.. ma come si fa!!!?????
    SUarez e/o Jovetic a 30Mil.. non credo siano un affare.. e nemmeno li valgono..
    O prendi un vero top player o lasci perdere, e ti cerchi un giocatore forte ed affidabile (Gomez/Klose/) e dei giovani (vedi Milan) attaccanti.
    STE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hanno fatto pena, appena ho tempo scrivo qualcosa.
      Comunque ti do ragione su tante cose, ad esempio non capisco il perchè ostinarsi a tenere in campo Marchisio, che oltre ad essere fuori forma proviene da un periodo in cui per motivi di salute aveva pure saltato diverse partite. Si poteva mettere Asamoah e far giocare Giaccherini esterno, che era pure quasi il suo ruolo una volta. Invece niente. Ma questa è colpa di Conte, un po' troppo ossessionato da certi schemi e certe idee tattiche.

      Elimina