Piazza Juve

venerdì 18 gennaio 2013

Guardiola vuole Vidal. Il Bayern Monaco all'assalto di Arturo

Proprio ieri si scriveva delle voci che vogliono la Juventus interessata a Hernanes della Lazio (leggi qui: Hernanes alla Juve, cambia la strategia bianconera) e neanche tre giorni fa scoprivamo tutti che Guardiola accettava la panchina del prossimo Bayern Monaco, quello che la prossima stagione proverà a ripetere i fasti del Barcellona con lo stesso mentore di quel team, chiamato a vincere senza Messi e compagnia per la prima volta in carriera.

Adesso i due "gossip" si intrecciano perché nella lista di nomi da prendere in campagna acquisti che lo spagnolo avrebbe chiesto ai tedeschi c'è anche un bianconero, Arturo Vidal sarebbe finito diritto nel mirino dei dirigenti del Bayern Monaco. Anche se nella realtà il giocatore non era mai uscito dai desideri dei bavaresi di monaco. Già ai tempi dell'acquisto bianconero ci fu la ben nota scenata stizzita dei tedeschi che erano rimasti fregati dall'assalto bianconero al cileno, e poi si riparlò di nuove offerte di 20-25 milioni appena la scorsa stagione, adesso però dopo aver visto la squadra futura di Pep comprare Javi Martinez per 40 milioni di euro appare del tutto legittimo chiedere, per il nostro forte centrocampista, almeno la stessa cifra.
Nessuno sconto, se vogliono riportarsi uno dei simboli della rinascita bianconera in patria devono mettere sul piatto per lo meno la stessa cifra spesa per il centrocampista spagnolo questa estate.

Non sarebbe un disastro per la Juve perdere Vidal, visto che Pogba potrebbe approfittare del maggior spazio che avrebbe per tentare di "esplodere" come top player, guadagnando quella continuità che fin'ora non ha avuto. E visto che i soldi sono importanti, soprattutto quando si cerca di afferrare dei top player, la cessione di Vidal spalancherebbe le porte bianconere a ben due arrivi di livello.

Uno potrebbe essere proprio Hernanes, il giocatore laziale non dovrebbe avere una valutazione superiore ai 20 milioni di euro, anche se con Lotito è meglio non sbilanciarsi. L'inserimento di eventuali contropartite insieme al cash per il giocatore potrebbe poi dar vita facile alla Juve anche per il top player in attacco. Nell'eventualità che rimangano a disposizione, dalla cessione di Vidal e dall'acquisto di un suo sostituto come Hernanes, una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni, la società avrebbe la possibilità (cedendo Matri e Quagliarella, per non meno di 20 milioni in due, e sfruttando le entrate del prossimo anno) di arrivare ad un tesoretto addirittura superiore ai 40-50 milioni di euro. Con questa cifra si potrebbe ben pensare di portare a Torino, oltre lo svincolato Llorente, anche un altro top player dal valore assoluto, come per esempio Cavani.

Se la squadra bianconera riuscisse quindi a cedere Vidal a cifre da paura, come si spera possa fare, avrebbe tutte le chance per rinsaldare il centrocampo con un acquisto dal valore assoluto come quello del sud americano centrocampista della Lazio (qualità e quantità), e di portare l'attacco sui livelli massimi in Europa. Una cessione, se ben sfruttata, può portare grandi benefici, come ci insegna la gestione Moggi. Senza voler chiedere alla dirigenza di ripetere gli schemi moggiani, fin troppo improntati alla cessione dei big per fare plus valenze, gli si potrebbe quindi chiedere di fare un piccolo sacrificio con Vidal per ottenere un enorme vantaggio poi. Ma siamo davvero sicuri che Marotta sarebbe capace di fare tutto questo?


1 commento:

  1. Per me e' pura fantascienza paragonare mar.motta a LUCIANONE......se questo faccia da prete non riesce neanche a sottomettere gente come preziosi o il presidente del bologna per prendersi due giocatori che sono in parte suoi, figurarsi se riesce a fare manovre "monumentali" come il cedere vidal a 40 milioni e comprare cavani...!!!!ma dove ma quando mai......fino a che ci sara', questo incompetente alla juve...scordiamoci top player alla juve o giu' di li'...per poter operare a certi livelli occorre in primis essere molto scaltri e anche un po' figli....di "buona mamma" come il DIRETTORE....INSEGNA...oppure se non si hanno queste qualita' occorre essere almeno agganciati a canali preferenziali....ovvero a figli di buona mamma come i vari raiola bronzetti etc. ai quali si rivolge sempre il pelato del milan ovvero galliani quando deve portare a termine operazioni un po' particolari tipo rilevare ibra in prestito!!! dal barca!!! vendere kaka' al real, e poi rivendere ibra e tiago al paris......queste operazioni ad esempio lucianone le faceva in proprio tipo prendere zidane a due soldi e rivenderlo a 150 miliardoni del vecchio conio.....in conclusione senza questo tipo di "accessori"....è inutile che vai sul mercato importante di livello perche' non ti kaga nessuno.....al massimo puoi andare essendo marotta a prendere solo fragature tipo martinez,krasic,luca toni....per il resto pirlo non lo considero un colpone ma semplicemente un regalino con tanto di fiocco da parte del milan.....e vidal soltanto un colpo di fortuna....

    RispondiElimina