Piazza Juve

martedì 15 gennaio 2013

Caccia al Top Player. La Punta da 20 Goal a stagione per la Juventus


AAA Cercasi attaccante di calcio dal valore aggiunto per squadra italiana militante in Serie A, attualmente in prima posizione in classifica, e qualificata ai quarti di Champions League. 
No perditempo, solo interessati.

In sintesi questa potrebbe essere l’offerta di lavoro con cui i dirigenti bianconeri si stanno presentando ai procuratori calcistici di mezzo mondo. Serve un’attaccante, non è una sorpresa, ma proprio perché non è una notizia dell’ultima ora resta da chiedersi il perché non siamo riusciti a colmare questa lacuna nelle ultime 3-4 sessioni di calciomercato. La situazione attuale della rosa in attacco è tale che anche uno Iaquinta dei tempi buoni oggi potrebbe giocare titolare in questa rosa, dove nessuno sembra voler o poter superare la quota di 8-9 goal annui. C’è il qualitativo Vucinic con il tiro più debole del mio, il volitivo Giovinco che segna quasi sempre quando i giochi sono fatti e neanche con tanta costanza, c’è Quagliarella che la palla la sa mettere in goal, ma solo quando gli riesce di tacco ormai (leggasi di fortuna) e infine c’è Matri, di segnare una volta sapeva segnare, ma l’aria di Torino deve avergli fatto male. Sorvoliamo su Bendter, praticamente più noto per la somiglianza del suo nome al robot Bender di Futurama che per le sue qualità calcistiche.

Il calciomercato di oggi vede tra le opzioni più interessanti quella di Didier Drogba, ma interessante forse più a livello di marketing che pratico. Il giocatore ormai quasi pensionato proviene da anni di militanza in Premier League con il Chelsea in cui il suo contributo in zona goal è stato quasi sempre sotto la sufficienza, ricordiamo tutti la passata stagione, i suoi non furono tanti goal in Champions League, ma tutti pesantissimi, proprio il giocatore che ci serve potrebbe pensare qualcuno. Ma quel Chelsea era una squadra fortemente catenacciara, contropiedista e profondamente diversa dalla squadra bianconera di oggi. La Juventus come potrebbe giovarsi quindi di un giocatore come Drogba?
Ovvio che se messo a paragone con i non-top del nostro attacco si può parlare solo positivamente dell’ivoriano, del suo arrivo come di un grande arrivo, cosa che sarebbe a tutti gli effetti comunque. Ma il contributo che il giocatore darebbe alla squadra bianconera sarebbe veramente così sensibile come qualcuno pensa o spera?

Le altre opzioni, aperte più per Giugno-Luglio che per il mercato attuale, si chiamano Llorente e Immobile, entrambi gratis o dal costo molto contenuto, il primo con un passato recente fatto di tanti goal e con qualità tali da aver attirato le attenzioni di club come il Real Madrid in estate. Il secondo è ancora metà bianconero nel cartellino, e dopo aver praticamente trascinato il Pescara alla promozione in A sta continuando a fare discretamente bene in un team come il Genoa attuale, squadra quasi allo sbando totale. Gli altri nomi sono quelli di altri due giovani bianconeri, Gabbiadini e Boakye, il primo al Bologna stenta a trovare spazio, ma la Juve scommette tanto su di lui, e sarebbe propensa anche a richiamarlo a Gennaio se la squadra romagnola non assicurasse al giocatore un impiego con maggiore costanza. Il secondo sta ripercorrendo i fasti di Immobile in B, a suon di goal nel Sassuolo sta mettendosi sempre più in luce, e la sua giovanissima età (poco più di 18 anni) fa sperare i dirigenti che in lui vedrebbero l’El Shaarawy bianconero.



Nessuno dei nomi fatti è una garanzia, garanzia che sta cucita addosso ai nomi dei top come Cavani, Falcao, Benzema, Higuain, giocatori che la prossima stagione potrebbero lasciare i loro club attuali, ma con costi spropositati per le casse bianconere. Forse solo l’argentino Higuain sarebbe accessibile, se decidesse di lasciare il club madrileno (che probabilmente acquisterà uno tra Falcao e Neymar).

Per quanto mi riguarda, e per quanto può valere la mia opinione, dopo anni di Matri, Quagliarella, Iaquinta, Amauri, Bendter, Diego ecc la dirigenza dovrebbe investire solo su di un top player dal rendimento sicuro, o su occasioni come quella di Llorente. In caso contrario meglio liberarsi di coloro che non possono dare niente in più a questa squadra e puntare il tutto per tutto su grandi talenti come quelli sopra citati, Immobile e Boakye su tutti, due che hanno dimostrato di saper segnare se messi in condizione di farlo, e che probabilmente poco hanno da invidiare agli attuali in rosa.

Risparmieremmo denaro e avremmo la possibilità di migliorare la rosa in altri punti dove è deficitaria, magari se si evitassero poi di spendere nei Giaccherini, Padoin, Peluso (oltre 16 milioni di spesa per questi tre) e si puntasse magari alle occasioni di mercato (come fu Barzagli e come potrebbe essere un Bocchetti), o ai giovani da valorizzare, come fatto per Pogba e come si sarebbe potuto fare per Poli (altro che Padoin), si eviterebbe di far pensare ai tifosi di aver speso un patrimonio in giocatori inutili o poco utili che hanno ritardato l’arrivo del top player alla fine (e non stiamo qui a contare i soldi spesi per Martinez, Elia e Isla)


3 commenti:

  1. Ciao GianLuca, su Drogba non mi trovi assolutamente daccordo. Se in una squadra che gioca solo di rimessa ha segnatto parecchi gol, di cui molti pesanti e bellissimi, ti puoi immaginare in una squadra che, come la juve crea molte occasioni da rete ma ne spreca altrattante per l'inconsistenza e assoluta mancanza di freddazza sottoporta, come fanno i veri Matri, Quagliarella, Giovinco e Vucinic. Il dubbio, al limite, rimangono le motivazioni, visto il mazzo che Conte gli chiederebbe di farsi per entrare negli schemi della juventus..
    I vari Padoin, Giaccherini sono buone alternative ai titolari.. considerando i 5/6 mil. spesi a testa non trovo che siano stati buttati via dei soldi..
    Peluso merita un discorso a parte, e comunque credo si tratti di un altro flop alla Martinez.. con la Samp ha dimostrato carenze fisiche e tecniche (quest'ultime magari dovute all'emozione del debutto..) non da poco.. d'altronde chi (come me) aveva criticato Conte per non avergli preferito Caceres, ha avuto le sue risposte domenica scorsa dove l'uruguagio sembrava a tratti imbarazzante..
    Arriveranno LLiorente e Immobile, se Matri, se accettasse di andare al Genoa (con Del Neri fece un ottimo compionato), tanto alla juve per lui non ci sarebbe piu spazio, e rischierebbero di farlo svalutare troppo.
    L'argentino del Lione, spero proprio di no.. perche chiedono almeno 8 mil. e, giustamente Polifemo non vuole spenderli per uno come lui..
    Capitolo allenatore.. ho l'impressione che Conte sia come il secondo Lippi.. dopo 2/3 anni puzzano come il pesce.. sono troppo invasivi, e arroganti. Speriamo almeno che riesca ad egugliarne e superarne le gesta.
    Per il resto, e' evidente il GAP che separa la juve dalle grandi squadre, che anche quando giocano male, hanno il fuoriclasse del caso che li tira fuori dai guai. vedi Ibra, Messi, C.Ronaldo, ed un po piu sotto, Benzema, Van Persie o Aguero.
    A presto,
    ste


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Drogba però ha 34 anni, c'è la farebbe (oltre che lo vorrebbe) sopportare il lavoro che chiede Conte?
      Su Giaccherini e Padoin io penso che siano stati soldi mezzi buttati, sono due giocatori che usiamo raramente e che non danno un valore aggiunto, se al loro posto avessimo speso quei 6+5=11 milioni di euro per un solo giocatore di valore da tenere come riserva, forse ne avremmo guadagnato di più. Con Marotta sembra ci sia la paura a fare spese superiori ai 15-20 milioni, e si preferisce puntare su 2 da 7 milioni piuttosto che su 1 da 15.

      Su Conte in parte concordo, ma neanche troppo.
      Ha dimostrato di avere elasticità mentale, e comunque senza un materiale a disposizione veramente valido (come dici anche tu) sta proseguendo nella scia dei risultati più che utili. In fondo in questa Juventus gli unici che giocherebbero in team di livello europeo sono Vidal, Marchisio, Pirlo, Buffon e forse Chiellini e Barzagli. Se dessimo una squadra come si deve a Conte penso che potrebbe seriamente portarla alla vittoria in Europa.
      Comunque hai dimenticato Falcao nella tua lista :)

      Elimina
  2. Falcao..? Non nominarlo nemmeno, altrimeti a Polifemo, con quello che gli costerebbe, gli viene un coccolone.. Cmq e' di oggi la notizia che, logicamente il Genoa non vuole dare Immobile in prestito perche deve salvarsi, e che Gabbiadini (....) vuole giocare con continuita..., per cui rimarra a Bologna.
    QUalcuno arriva di sicuro. Pare abbiano preso Berardi (attaccante esterno del Sassuolo).. non so se gia adesso o per giugno (piu probabile).
    I 3 difensori che abbiamo sono il top a livello europeo. Incluso Bonucci, che mi sembra migliorato parecchio. Puoi togliere il "forse" . In quanto a omogeneita e completezza, giocherebbero titolari in ogni formazione di massimo livello.
    La zavorra risiede solo negli attaccanti, e, in parte, negli esterni, in quanto questi ultimi altro non sono che terzini di una difesa a 4.. spostati a giocare da esterni... infatti zero cross decenti e piedi da fabbro. Asamoha e' un ottimo jolly.. e interno di metacampo, ma da qui, a considerarlo un esterno di ruolo ce ne passa..
    STE

    RispondiElimina