Piazza Juve

domenica 16 dicembre 2012

Juventus 3-0 Atalanta | Novanta minuti di dominio bianconero

Poche parole per descrivere la partita di oggi "Dominio assoluto della squadra bianconera".
Si inizia già dal primo minuto, Vucinic fa quello che avrebbe dovuto fare tante altre volte, segnare quando ne ha la possibilità. Non perde tempo con improbabili passaggi, assist, cross o finte, prende la palla e la tira in porta. Dopo poco più di sessanta secondi la squadra bianconera si porta così in vantaggio, vantaggio che si rischiava di perdere appena un minuto dopo, quando Marrone scivola e lascia a Denis la possibilità di pareggiare, possibilità che però sciupa.

Non serve però aspettare molto prima che la squadra bianconera torni a segnare, bastano circa dieci minuti, il tempo per Pirlo di mandare in rete la palla da punizione "divina". Ancora tante grazie a Galliani e Allegri per l'apprezzato regalo che ci hanno fatto. Ma se il risultato di due a zero era già abbastanza rotondo, Marchisio non ha avuto pena dell'avversario in crisi mettendo a rete il terzo goal, quando ancora era il 28esimo minuto. L'Atalanta è nel caos, e infatti Manfredini per doppia ammonizione lascia il campo e la squadra bergamasca giocare in dieci.

Il resto della partita è un assolo bianconero con brevi interruzioni nerazzurre, la squadra di Conte ci prova in ogni modo a fare il quarto goal, in particolare è Giovinco, forse il migliore di tutti oggi, a sfidare Consigli più e più volte, alla fine non riesce a mettere la palla in rete, ma grazie alle sue giocate la squadra bergamasca ha avuto più di un momento di paura.

Alla fine dei 90 minuti la Juventus si conferma squadra principale di questo campionato, campionato che vede nuovamente la squadra di Stramaccioni perdere, grazie ad un goal di Klose, e nuovamente il titolo di anti-Juve potrebbe passare di mano, ritornando al Napoli che stasera affronta il Bologna in casa. Notevole anche il risultato di Chievo - Roma, dove Zeman perde l'ennesima partita, subito dopo la sua ultima intervista dove faceva notare come la Roma avesse finalmente capito come giocare alla Zeman. Ecco i risultati dunque.

MVP della Giornata: SEBASTIAN GIOVINCO


Nessun commento:

Posta un commento