Piazza Juve

venerdì 26 ottobre 2012

Pogba titolare contro il Catania. Resta viva l'ipotesi 433

Alla fine Conte sarà costretto a farlo il turn over, dopo la prestazione con goal contro il Napoli del giovanissimo Pogba, e il rendimento insufficiente dell'ultimo Vidal, contro il Catania al Massimino il mister schiererà Pogba titolare. O almeno questo è quello che scrivono tutti, e sarebbe logico pensare. Il rendimento di Vidal infatti quest'anno è nettamente crollato a causa dei troppi impegni ravvicinati e del poco tempo concesso al giocatore per recuperare la forma.

Insieme a lui anche Lichtstatiner dimostra un po' di stanchezza, che non sarebbe male guarire con Martin Caceres al suo posto per qualche giornata. Il giocatore, anche lui in goal contro i napoletani, ha dimostrato più volte di non essere titolare in questa squadra solo per l'attuale livello di concorrenza, ma con Lichtstainer a mezzo servizio e Isla ancora non tornato pienamente ai suoi livelli, così come per Pogba, spero che Caceres abbia la sua opportunità di giocare.

In realtà chi scrive non sta nient'altro che aspettando il momento che porterà, finalmente, il mister a ricredersi sul suo amato 352. Questo modulo, con interpreti come Lichtstainer, Caceres e Asamoah ai lati, tende ad assomigliare ad un 532, cosa che porta la squadra a trovare difficoltà nella zona goal. Il 433 dello scorso anno forse lo si riproporrà quando Pepe tornerà a pieno regime, ma non sarebbe illogico immaginare un attacco composto da Vucinic e Giovinco ai lati, e da una punta delle restanti tre al centro. In questo modo si potrebbe schierare il massimo potenziale offensivo possibile e mettere Caceres e Chiellini come terzini.

Inoltre sarebbe molto interessante vedere il comportamento di Pogba nel 433, da mezz'ala pura potrebbe infatti trovare maggiori spazi e più possibilità d'inserimento, situazione che potrebbe sembrare congeniale per un giocatore, seppur giovane, carismatico e molto fisico, oltre che dotato di un'ottima tecnica.


Nessun commento:

Posta un commento