Piazza Juve

mercoledì 26 settembre 2012

Fiorentina 0-0 Juventus: Un pareggio che sa di vittoria, avremmo meritato la sconfitta

Un pareggio strappato, come mai la Juventus soffre, ma riesce comunque a salvare il risultato.
Lo scontro con la Fiorentina sapevamo tutti sarebbe stato uno dei più difficili del campionato, la squadra viola partiva già con la voglia di rivalsa per la partita dello scorso anno, che hanno perso per cinque a zero, e per l'affronto nel mercato estivo sul caso Berbatov. Per non parlare dell'attuale "guerra" verbale tra i Della Valle, proprietari della Fiorentina, e gli Elkann / Agnelli e il loro manager Marchionne sulle polemiche che girano attorno a FIAT e non solo (dove personalmente do tutte le ragioni però al presidente Della Valle). Inoltre la Fiorentina ha investito in maniera inteligentissima sul mercato, prendendo il miglior giovane tecnico emergente e dandogli una squadra di qualità e grinta. Inutile comunque girarci attorno, ieri avremmo meritato la sconfitta.

La Fiorentina ha dominato sul mercato, controllando il campo e rendendo sterile il nostro gioco. Neanche un tiro in porta per la squadra bianconera, se non con qualche operazione complicata delle nostre punte. I motivi di tale prestazione sono però rintracciabili anche nella squadra scesa in campo, è innegabile ormai, Giovinco non è un giocatore adatto a giocare ad alti livelli contro squadre di un certo valore. E peggio ancora Giaccherini non è un giocatore di calcio utile in una squadra dove si fa possesso palla, ieri ha dimostrato che se non gli si da la possibilità di accelerare al suo solito il suo contributo è quasi nullo se non dannoso, perde palloni, sbaglia passaggi e in fase di contenimento appare trasparente. Inutile dover dire che Vucinic e Marchisio sono di un'altra categoria, anche se Carrera ieri ha tenuto in campo Giovinco per tutti i 90 minuti per far entrare Vucinic nella ripresa al posto di Quagliarella, schierato come seconda punta, con la formica a fare da punta centrale (pazzia).

Il tutto può avere una logica però, Giovinco è un giocatore veloce e adatto ai contropiedi, e ieri la Juventus avrebbe potuto approfittare della padronanza sul campo dei viola (nettissima nel primo tempo, e poi via via in calo nel secondo) per ferire di contropiede.

Comunque la nota positiva c'è, anche ieri Pirlo ha giocato male, malissimo, e alla fine si è deciso di mettere in campo al suo posto un molto più reattivo Pogba, che sta dimostrando con ogni sua prestazione carattere e forza, oltre che doti tecniche buone.


1 commento:

  1. Almeno GIovinco contro la Roma non ci sara'..
    Non vedo l'ora di rivedere l'Isla dei tempi di Udine a destra, e Pepe/Asamoah a sinistra. Asamoah, deve giocare da interno, al posto di Vidal, quando questo non e' al massimo come ieri, e non capisco perche continuino a farlo giocare in queste condizioni.. avendo a disposizione diversi sostituti...
    Vucinic non lo vedo di un altro pianeta.. e' un buon giocatore, migliore di Giovinco, e null'altro. Due attaccanti, di rilievo, li davanti, ci mancano in modo spropositato..
    Marrone farebbe meglio ad andare in prestito a Gennaio... Tanto Conte lo fa giocare troppo poco, ed io, sinceramente, ieri lo avrei visto benissimo al posto di Vidal o Giaccherini. SOlit cambi tardivi... ma finche porta bene, ha ragione il tecnico...
    CMQ la piu brutta partita delle ultime 2 stagioni. Se a Roma giochiamo cosi, ci fanno a pezzi..
    Saluti,
    Ste

    RispondiElimina