Piazza Juve

venerdì 13 luglio 2012

Se arriva Armero, anche senza Top, la Juventus è un top team

Ok, mancherà il top player ancora. E questa cosa fa storcere il naso a molti, ogni tanto pure a me girano pensando che poi ci giocheremo tutto con attaccanti che già quest'anno hanno faticato in maniera incredibile ad arrivare alla doppia cifra, ma questo mercato sta andando alla grande.

Se infatti sono arrivati dei rinforzi di grande valore, e che portano il livello complessivo della nostra rosa su di un altro piano, come Asamovah, Isla, Giovinco, Lucio e la promessa Pogba, ad arrivare ora in bianconero, dal bianconero di Udine, ci sarebbe il terzino Armero (fonte TuttoSport). Uno dei migliori terzini della Serie A, e forse fra i più interessati d'Europa, su di lui le offerte non mancavano, ma i rapporti idilliaci tra Juventus e Udinese avrebbe facilitato l'accordo. In pochi anni dal bianconero di Udine a quello di Torino sono passati dai tre già citati di questa sessione di mercato, Motta, Iaquinta, Pepe e Quagliarella. Una flotta di giocatori, profumatamente pagati, che adesso diventa ancora più grande.

Nelle ultime ore circolava l'idea di Ziegler ancora in bianconero, ma se le cose dovessero andare come stanno andando, è molto probabile invece che lo svizzero prenda proprio la via di Udine. E' un buon giocatore, giovane ed esperto. Non è Armero, che per dinamismo, corsa e grinta è una trasposizione sinistra di Lichtsteiner, ma è un ottimo elemento che potrebbe far scendere la quotazione del giocatore sud americano dell'Udinese. Quotazione che molto probabilmente viaggia sui 13 milioni, e che potrebbe scendere sotto i 9-10 con l'inserimento di Reto Ziegler.

Manca ancora il top player, ma con il Milan che vende Ibrahimovic e Thiago Silva, e punta (a quanto pare) su Tevez e Rolando e in alternativa a Dzeko, le chance di una riconferma in campionato continuano a farsi importanti.


Nessun commento:

Posta un commento