Piazza Juve

domenica 8 luglio 2012

Il Top Player si chiama Jovetic. Per lui già partita l'offerta dei bianconeri

Non ci sono più quasi dubbi. L'Arsenal ha intenzione di far valere tutta la sua forza per la cessione di Van Persie, che si sarà ceduto, ma a cifre ben più alte di quelle preventivate all'inizio. Non sarà un saldo, e magari sarà una cessione ritardata il più possibile, magari ad Agosto o negli ultimi giorni di mercato. Almeno fino a quanto nessuno si deciderà di dare alla squadra di Wenger i 25 milioni che cerca, e di dare al giocatore il contratto da faraone che pretende. Senza troppe supposizioni si può dire che a certe cifre la Juventus non può competere, o meglio, non vuole. Perché se Van Persie è un giocatore che piace a dirigenza e tecnico (oltre ad essere il perfetto uomo immagine da dare ai tifosi nel post Del Piero) è anche vero che a quasi 29 anni il suo investimento ha una data di scadenza estremamente ravvicinata, con possibilità di recuperare soldi da una sua cessione quasi nulla.

Dzeko è l'obbiettivo più abbordabile, dicono i giornali e i giornalai.
Ma dopo Van Persie a mettere d'accordo tutti in società c'è solo un altro giocatore, Stephan Jovetic, il 23enne attaccante viola che sarebbe il primo ad essere d'accordo ad una sua eventuale cessione. Si parla di Chelsea interessato, ma la strada italiana sarebbe preferibile per tutti, per la Fiorentina che così otterrebbe oltre ad un conguaglio economico anche delle contropartite che nell'immediato evitino lacune nella rosa, e per il giocatore, che eviterebbe il rischio di bruciarsi in una big straniera in un campionato dove il pallone viene giocato diversamente. (PS: E' ancora aperto, nella barra laterale sopra l'offerta iscrizione a Bwin, il sondaggio per il top player che preferite, Cavani è in vantaggio, ma perde terreno negli ultimi giorni in favore di Van Persie.)

L'Offerta della Juventus per il giocatore potrebbe coinvolgere Pepe o Matri, sono quasi sicuramente false le voci che parlano anche di Giovinco da inserire nell'affare, non avrebbe senso riscattarlo per una valutazione totale di circa 22 milioni e poi usarlo come merce di scambio dopo pochissimo tempo dal suo ritorno in bianconero. Jovetic potrebbe quindi venire a Torino per una valutazione totale di 30 milioni che comprenda una soluzione cash (15 milioni) più uno tra Matri e Pepe. Nell'eventualità della cessione di Simone Pepe alla Fiorentina o ad un altro club, si farebbero sempre più "forti" gli indizi che portano ad un 352, modulo in cui Pepe non può giocare bene, o ad un 433 con Giovinco e Jovetic laterali, e magari Vucinic avanzato a prima punta.


Nessun commento:

Posta un commento