Piazza Juve

domenica 1 luglio 2012

Cavani, Van Persie, Jovetic e Dzeko. Tra questi spunterà il Top Player?

Per il secondo anno consecutivo il top player è la croce del mercato bianconero. Non si può proprio dire che Marotta abbia fatto male, anzi, l'arrivo di Asamovah, Isla, Giovinco e quello quasi sicuro di Lucio, sono colpi importanti che migliorano non poco il livello di questa squadra. Forse poi a questi si dovrebbe aggiungere Pogba e un terzino, qualcuno dice Kolarov. Sarebbe ingeneroso dire che non stiano facendo i salti mortali per dare a questa squadra una forma da top team. Ma nei top team giocano i top player, e allora il discorso cade sempre li, e in particolare sul goleador che manca.

Come potete vedere nella bara laterale da un paio di giorni è stato aperto il sondaggio sul top player che i tifosi bianconeri vorrebbero vedere alla Juventus, si tratta di scegliere tra Jovetic, Dzeko, Cavani e Van Persie, e sta vincendo chi considera Cavani quello che serve a questa squadra, con Van Persie a seguire. Se non lo avete già fatto, scegliete il vostro attaccante ideale (fra i quattro) per la prossima stagione in bianconero.

Leggendo comunque i giornali di oggi si capisce che Van Persie è praticamente andato, una trattativa fra City e Arsenal starebbe portando Adebayor verso la squadra di Londra e Van Persie tra le braccia di Mancini. Ciò significherebbe perdere il primo obbiettivo di mercato, e avere però la strada spianata per un altro obbiettivo, Edin Dzeko, sicuramente superfluo poi nella rosa dei campioni d'Inghilterra.

Il bosniaco non sembra piacere troppo a Conte, però. Almeno questo si sente dire. L'allenatore vorrebbe Cavani o Jovetic, per il primo però il costo sarebbe spropositato (tra i 50 e i 60 milioni), per il secondo c'è da temere la concorrenza con il Chelsea e la poca simpatia della tifoseria viola nei nostri confronti, cosa che spingerebbe i Della Valle ad una cessione all'estero piuttosto che a noi.

Il nodo del top player tiene, dunque, banco ancora questa stagione. Marotta ha esplicitamente detto di cercare non top player, ma giocatori funzionali. Funzionali come un grande attaccante alla Cavani o alla Jovetic, o come un giovane alla Destro? Perché in quest'ultimo caso, pur apprezzando l'ennesimo investimento giovane e italiano, verrebbe da chiedersi se i nostri dirigenti siano capaci di fare acquisti al di fuori del mercato italiano.


Nessun commento:

Posta un commento