Piazza Juve

venerdì 18 maggio 2012

La Macchina del Fango contro Conte. I processi farsa di Calciopoli non bastavano

E ancora parlano, ancora hanno il coraggio di spalmare fango sulla squadra bianconera. E' stavolta non attaccano la società in via diretta, ma l'allenatore Antonio Conte. La vergognosa campagna di diffamazione ad opera dei media (Gazzetta e Mediaset su tutte, ovvero i bracci mediatici di Inter e Milan) su Conte sta superando ogni limite. Alla vigilia della finale di Coppa Italia si sceglie di sparare merda per mettere paura ad uno spogliatoio saldo e sicuro di poter vincere giocando al meglio.

Le dichiarazioni dell'ex giocatore del Siena, Carrobio parlano dell'allenatore bianconero (all'epoca in Toscana) come consapevole e favorevole ad una combine con Novara per cercare un pari in campo. Purtroppo tali dichiarazioni non solo sono in solitaria (visto che nessuno del resto della squadra ha parlato di questo) ma sembrano anche prive di prove e soprattutto di sostanza. La combine nel calcio italiano è tutt'altro che qualcosa di difficile da vedere, ci ricordiamo tutti dello "Scansamose" di Lazio - Inter o no? Per non parlare dei classici favori da ultima giornata che le big regalano alle piccole a rischio retrocessione, (Roma - Catania di qualche anno fa ne è una, quando l'Inter guadagno lo scudetto sui capitolini nel secondo tempo e i romani improvvisamente incassarono due reti). O  le curiose sconfitte delle squadre di mezza classifica a salvezza ottenuta che regalano punti a chiunque ne abbia bisogno. In campo internazionale vedere Manchester City - Queens Park Rangers, o la combine spagnola che è costata la retrocessione del Villareal.

Ricordiamoci che il Siena di Conte vinse la Serie B e si classifico in Serie A, e che già al momento del pareggio la squadra aveva la Serie A in mano.

Se dovesse partire una inchiesta con squalifica del tecnico bianconero la FIGC si paleserebbe in tutto per tutto come società affiliata alle milanesi, e Abete come portaborse di Moratti e Berlusconi. E se la Juventus dovesse anche stavolta fare buon viso a cattivo gioco sarebbe solo complice del vergognoso sistema politico-economico che ruota attorno ai due imprenditori lombardi. Sia chiaro che in caso di nuovo attacco ai colori bianconeri della federazione sarà compito della società bianconera far capire che chi ci perde non è la Juventus. Si inizi con uno stop al "regalo" di giocatori alla nazionale italiane, con la fine degli investimenti in giocatori italiani e in giovani italiani. Che sia chiaro che se lo scandalo di falsa giustizia iniziato con Calciopoli proseguirà quest'estate, la società dovrà decidere se iniziare una vera e propria guerra e mettere in ginocchio una federazione inefficiente e guidata da personaggi capaci negli ultimi 6 anni di far perdere al sistema calcio italia la maggior parte del suo potenziale, o far da complice ancora una volta.


16 commenti:

  1. Antonio Conte è un maiale....... e se ha sbagliato è giusto che paghi come hanofatto gli altri due maiali juventini di Moggi e Giraudo. Cani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muto prescritto di merda

      Elimina
    2. Anonimo fottiti lurido figlio di puttana antijuventino del cazzo

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Mettila mettila mettila nel culo La terza stella mettila nel culo . Juventino pezzo di merda !!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Gian90t sei un bastardo juventino e di conseguenza anche un figlio di puttana.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non tutte fanno lo stesso lavoro della tua mamma, anche se la tua lo fa per passione... proprio perché gli piace :)

      Elimina
    2. Quello di accompagnare tua madre e tua sorella a battere è un mestiere che vorrebbero fare in tanti.Figlio di puttana

      Elimina
    3. Sai, potrei risponderti in così tanti modi da lasciarti ritardato per la vergogna. Ma avendo una vita, a differenza di un "anonimo" coglione come te, ti mando semplicemente a quel paese

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. VERRANNO ELIMINATI TUTTI I COMMENTI CON INSULTI E BESTEMMIE. REGOLATEVI!

    RispondiElimina
  8. ma prendilo nel culo astardo juventino

    RispondiElimina
  9. anonimo perche non prosegui la tua vita da fallito altrove?

    RispondiElimina
  10. "I processi farsa di Calciopoli non bastavano".


    Calciopoli dal punto di vista della giustizia sportiva?

    Se è così, proprio "farsa" non dovevano essere tali processi se molti degli imputati sono stati condannati anche dalla giustizia ordinaria per associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva.

    Per quello che riguarda Conte avrà tempo e modo per discolparsi, se innocente.

    E, in cuor mio, spero sia così, altrimenti giuro che non guarderò più una partita di calcio (né allo stadio né per televisione).
    Chi me lo direbbe, infatti, che quei 22 in campo non mi stiano prendendo per i fondelli (facendomi anche rimettere tempo e denaro) avendo già concordato il risultato precedentemente?

    RispondiElimina