Piazza Juve

sabato 21 aprile 2012

Juventus: Didier Drogba colpo di mercato?

Dopo aver parlato dell'altro top player su cui si vocifera(va?), ovvero di Arjen Robben alla Juventus, adesso è il momento di dedicare un po' di lettere al secondo nome grosso che fa parlare di se in mezzo mondo al momento, l'ivoriano Didier Drogba. Il calciatore non più giovanissimo del Chelsea, classe 1978, con il contratto in scadenza proprio a mesi e la possibilità di liberarsi gratuitamente dal suo club, sta diventando il centro del mercato di molti club davvero interessati ad uno degli attaccanti più rappresentativi del decennio passato di calcio.

Non è un bimbo, non è uno che può darti la garanzia di giocare titolare con la freschezza atletica di un ventenne per tutto il campionato, ma è uno di quei nomi che da solo vale un mercato. Sembra paradossale non volere rinnovare a Del Piero per andare a caccia di un giocatore non giovanissimo come Drogba, ma nella realtà un talento come il suo in squadra permetterebbe in un solo colpo alla società la possibilità di aumentare il livello della rosa, del potenziale in attacco, e di accendere nuovamente i riflettori sulla Vecchia Signora. Date in pasto ai media di mezzo mondo del passaggio dal Chelsea alla Juventus dell'attaccante simbolo del club di Abramovich, in concomitanza con il grande ritorno in Champion's League della squadra bianconera, e il risultato sarà un'immagine rinnovata per un club che vuole ripartire da questa stagione, dimenticando le due pessime precedenti.

Come per Pirlo la scorsa stagione, anche Drogba gratis sarebbe un grandissimo colpo. Permettere di coprire parzialmente il ruolo dell'attaccante goleador che manca e di far risparmiare alla società molti, molti soldi che potrebbero essere investiti in un secondo top player. Il nome è ancora quello dell'olandese Robben, ma non è da escludere un doppio colpo in attacco nel ruolo di prima punta, dove se Drogba firmasse per i colori bianconeri si vedrebbe in competizione con un nuovo acquisto come Dzeko o Suarez, se non Jovetic. Ciò porterebbe ad una serie di effetti a catena da cambiare totalmente il volto dell'attacco, il primo a soffrire di queste presenze ingombranti sarebbe Matri, che rischierebbe la cessione, e poi la necessità di dare un ricambio sulla destra a Pepe potrebbe spingere la società a riportare in rosa Giovinco, chiudendo così un calciomercato in cui su sei posizioni in avanti (fatto salvo il modulo a tre punte), ben tre giocatori sarebbero novità.

Quello che complica tutti i piani sopra elencati è la difficoltà di arrivare al giocatore ivoriano vista la concorrenza, arabi, russi, cinesi e americani pronti a coprire d'oro il corpo dell'attaccante, e la difficoltà probabile di convincere il giocatore a cambiare squadra per non avere la sicurezza di un posto da titolare.

DIDIER DROGBA
11 MARZO 1978
ATTACCANTE PRIMA PUNTA

Team Importanti in cui ha militato: Marsiglia, Chelsea


Nessun commento:

Posta un commento