Piazza Juve

martedì 6 marzo 2012

Jovetic, Ramirez e Lavezzi nei desideri bianconeri. Uno dei tre la prossima estate



Parlavamo delle possibilità di vincere lo scudetto solo qualche ora fa, ma in ottica 2013 si fa largo nei sogni dei tifosi anche la volontà di tornare ad essere competitivi in Europa. La dirigenza potrebbe infatti scegliere di fare un grosso investimento a breve per assicurare ai tifosi la possibilità di vedere la propria squadra giocare bene e vincere anche in campo europeo. Non basta ovviamente un solo giocatore per portarci alla prossima finale di Champion's League (se la qualificazione sarà fatta), ma iniziare a migliorare il reparto su cui soffriamo di più è d'obbligo. Ci riferiamo all'attacco, dove due nomi vengono seguiti da mesi per aumentare il potenziale della squadra. Sono i nomi di Jovetic della Fiorentina, di Ramirez del Bologna e di Lavezzi del Napoli.

Il primo, con 12 goal all'attivo, rappresenta la scelta di lusso. Il giovane talento forse più promettente della Serie A, e tra i più osservati d'Europa. Non è la sola capacità in zona goal a renderlo molto interessante per tutti i grandi club in cerca di nuovi fenomeni, ma soprattutto la sua tecnica e la sua classe, che in vista dell'addio ormai quasi certo di Del Piero ai colori bianconeri, potrebbe essere una buona soluzione per accontentare quel pubblico che lo vedrebbe bene a vestire il ruolo del Capitano. Il suo costo del cartellino è alto, almeno 25-30 milioni, ma non sono i soldi che spaventano. La sua integrità fisica infatti ha dovuto subire un forte colpo quando una stagione e mezza fa un grosso infortunio lo tenne lontano dai campi di gioco per molto tempo. Sembra essersi ripreso, ma l'investimento potrebbe comunque sembrare rischioso.


Il secondo, Ramirez, è invece un giocatore meno capace in zona goal (solo 5 in questa stagione) ma ancora più giovane del talento viola, e adatto a giocare nel modulo con l'attacco a tre che in questa stagione sta rendendo al meglio. Infatti dotato di classe e tecnica, ma anche molto dinamismo, il giocatore sarebbe adatto a fare l'esterno al posto magari di Vucinic, i cui lampi di genio stanno diventando sempre più rari, e incapaci di portare la squadra ai risultati che un attaccante di livello come pretende di essere il montenegrino dovrebbe aiutare a dare. Il prezzo di Ramirez è intorno ai 20 milioni, ma con il Bologna ci sono diversi giovani interessanti da poter inserire nelle trattative.

Il terzo nome, quello di grandissimo effetto, si chiama Lavezzi. Si parla di una clausola di 31 milioni, niente che spaventa la Juve (se fosse vera), ma il giocatore ha brutti ricordi che ne danneggiano l'immagine ancora, come la quasi rottura definitiva con il presidente De Laurentis, e il non sempre ottimo rapporto con Mazzarri. Si sa che Conte non ama i giocatori un po' prime donne, ma per uno con il talento dell'argentino penso che tutti potrebbero chiudere un occhio. De Laurentis comunque continua a dare dichiarazioni anche a sorpresa, se molti si aspettavano che gridasse l'incedibilità del giocatore, qualche giorno fa ha parlato di "cessione per giusta e congrua cifra", ovvero, chi spunta con un malloppo bello pesante si porterà a casa il giocatore. Il Napoli nel frattempo spera nel suo neo-acquisto Vargas per poterlo domani sostituire senza problemi.


2 commenti:

  1. Lavezzi non arrivera'.. o Inter, o Premier (piu probabile..).
    Jovetic, come hai detto tu, e' un rischio .. io non lo prenderei. Secondo me e' un altro Pato.. forte ma sempre infortunato.
    Ramirez.. bah.. meglio di Giovinco..?
    E comunque non ci fa fare il salto di qualita'..
    MI piace parecchio El Sharawi del Milan.. ma appunto perche e' del Milan se lo terranno stretto.. cmq. 19 anni giocare nel milan, ai suoi livelli, vuol dire avere un futuro assicurato.. (presupponedo che abbia la testa sulle spalle).
    Io i trequartisti, cmq li cercherei in Argentina, o Brasile.. in Europa non mi sembra ci siano grossi campioni (soprattutto continui nel rendimento..).
    STE

    RispondiElimina
  2. Ciro Immobile ce l'abbiamo in casa!

    RispondiElimina