Piazza Juve

mercoledì 28 marzo 2012

Calciomercato Juventus 2012: Cinque Uomini per il salto di qualità a livello europeo

Il calciomercato non chiude mai, appena finita la sessione invernale si comincia a lavorare per quella estiva. Toccherà a Marotta (se il suo contratto sarà rinnovato) cercare i giocatori che la prossima stagione saranno capaci di fare la differenza in campo, pro Juve ovviamente. Molti giocatori dovranno lasciare la Juve, in cambio stavolta in arrivo dovrebbero arrivarne tra i 3 e i 5, di cui molti solo riserve e ricambi in vista della probabile competizione europea della prossima stagione. Considerando settore per settore...

In Difesa la necessità più grande è data dall'assenza di un centrale difensivo di livello Europeo. Bonucci resterà in squadra, in tanti lo vorrebbero via, ma nella pratica è l'unico dei nostri ad avere le qualità per fare da regista difensivo in una difesa a tre, che tanto piace a Conte. Caceres è il jolly difensivo migliore d'Europa, come terzino segna e fa bene, come centrale da sicurezza e non sembra temere nessuno (fisicamente molto forte), è giovane, e il suo costo di "soli" 10 milioni lo stiamo già ammortizzando con i 3 goal offertici in questa stagione, che ci hanno regalato la qualificazione in semifinale di Coppa Italia e la vittoria sull'Inter. Se si guarda alla Serie A fra i migliori difensori centrali, accessibili economicamente, e che potrebbero suscitare interesse nella dirigenza juventina c'è soprattutto Astori. Con il Cagliari i rapporti sono ottimi, la valutazione del giocatore inoltre è di circa 15 milioni, abbassabili probabilmente intorno ai 12, per l'infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per un bel po'. E' un classico stopper, ma che con Chiellini a fare anche il terzino (De Ceglie resta sicuro, ma molto probabilmente non avrà un sostituto, volendo sfruttare la versatilità di Chiellini), potrebbe rappresentare un ottimo acquisto per la zona difensiva. Ekdal sarebbe il sacrificato numero uno per il giocatore, la metà del suo cartellino oggi vale almeno 3 milioni, e non resta che capire anche che succederà con Marrone e Sorrensen. Difficile pensare alla cessione di Ziegler ai sardi, molto più probabile il suo arrivo alla Lazio o addirittura al Milan, dove la coppia di terzini sinistri Mesbah e Taiwo (che tornerà in estate dal prestito) non rappresenta assolutamente una sicurezza.

A Centrocampo si dovrebbe pensare solo a migliorare il reparto in termini di solidità. Al momento il trio titolare, Marchisio, Pirlo, Vidal, non ha assolutamente dimostrato problemi in questa stagione, se non quelli dovuti alla stanchezza di doverle giocare tutte o quasi. Padoin acquistato a Gennaio difficilmente resterà ancora una stagione, con Pazienza ceduto all'Udinese la sua più probabile destinazione è la Fiorentina, che perderà Montolivo e dovrà farsene una ragione. Giaccherini verrà riscattato, essendo un uomo di Conte, ma forse più per le sue doti di esterno che per fargli fare ancora l'interno di centrocampo. Se dovesse terminare positivamente l'accordo con Pogba il giocatore arriverebbe alla Juve come vice Marchisio. Qualcuno infatti parla di lui come futuro Pirlo, ma la società non rischierà mai un giocatore diciottenne nel ruolo di regista, uno sbaglio infatti potrebbe bruciarlo e compromettere tutta la squadra. Come vice Pirlo invece in Italia il migliore sarebbe Hernanes della Lazio, anche  qui si può ragionare per contropartite tecniche da inserire nella trattativa, e abbassarne il costo dai 15 milioni richiesti. Mentre per dar fiato, periodicamente, a Vidal il giocatore più adatto sarebbe Asamoah dell'Udinese. Altri 15 milioni per convincere i bianconeri di Udine alla cessione.

In Attacco si aspetta il grande colpo, ma prima si devono salutare Krasic e Elia, poi Quagliarella e molto probabilmente Matri. Il giocatore italiano infatti anche se segna non è assolutamente tra i preferiti di Conte, e non con tutti i torti, non serve solo il fiuto in zona goal (fondamentale però) per un attaccante, ma anche la tecnica e la capacità di intendersi con i compagni. Matri in questo non eccelle, quindi una buona offerta potrebbe essere colta al volo. Molto probabile il riscatto di Borriello, per 4-5 milioni però, e come vice di un giocatore di prim'ordine. Riscatto e cessione in prestito probabilmente pure per Estigarribia. In arrivo si parla di Jovetic, ma dubito che entusiasmi Conte (a me personalmente si), così come si parla di Higuain, ma il Real Madrid perché dovrebbe cedercelo? Per acquistare chi al suo posto? E soprattutto riusciremmo a vincere la concorrenza di club come il Chelsea e lo United che non perderebbero tempo a fare sostanziose offerte per l'argentino? Resta tra i papabili con un "grande" nome Fernando Torres, in Inghilterra le pessime ultime due stagioni lo hanno marchiato in maniera pesantissima, si potrebbe provare a prelevarlo in prestito e provare a rivitalizzarlo. Ma può un giocatore che ha fallito in Inghilterra riprendersi in Italia, con difese più serrate e tatticismo estremizzato? Un altro "ricercato" da vicino e Ramirez, più adatto al gioco di Conte dell'alternativa Giovinco, di cui si legge sempre più di interessi stranieri. Non è totalmente da escludere un ritorno di fiamma per Giuseppe Rossi, o per Dzeko, comunque.

Se si fanno quattro conti, i probabili arrivi sono:
Astori, Asamoah, Hernanes, Ramirez e un "top player" in attacco

Mentre in uscita abbiamo i quasi certi:
Krasic, Elia, Quagliarella, Padoin, Ziegler, Giovinco

Ovvero, almeno 60 milioni di euro in uscita, a fronte di circa 35-40 milioni entrata.
Sembra quindi ovvio dover riuscire a sfoltire il possibile la rosa per fare mercato.

Dobbiamo però considerare che di ritorno dal prestito al Cesena ci sarà sicuramente Martinez, con valore ormai praticamente zero, mentre resta da capire se Melo verrà riscattato o meno. In caso positivo si guadagnerà qualcosa tra i 7 ai 13 milioni.


5 commenti:

  1. Disamina interessante, ma una precisazione...Torres ha fallito al Chelsea, non in Inghilterra, ricordiamo gli anni a Liverpool :) praticamente da solo ha mandato a casa l'Inter manciniana...

    RispondiElimina
  2. AIUTO !!!

    Spero che non si avveri nulla di quanto hai scritto.

    - Astori non vale 15 milioni (5 in più di Caceres !!). Non è da Juventus.
    - Quagliarella e Matri sono un capitale della squadra, non devono essere ceduti se non a prezzi molto alti. Accetterei la cessione di Matri, ma solo a cifre molto elevate e sostituito da un top a livello europeo (Benzema, Higuain, Dzeko). Quagliarella non ha ancora espresso il suo valore in bianconero, lo farà.

    - Lasciate perdere Borriello: è vecchio e scarso, con quei soldi si riscatta Giovinco che è giovane e valido.

    - Lasciate perdere Torres: io lo accetterei solo in prestito gratuito con diritto di riscatto.

    - Lasciate perdere Nainggolan e altre mezze figure: farebbero la fine dei vari Almiron, Martinez etc. etc.

    Infine mi chiedo: ma è possibile che solo noi prendiamo mezze cartucce a prezzi esorbitanti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) Astori è un centrale, Caceres (pagato 16 milioni qualche anno fa dal Barcellona) per quanto bravo è più adatto sulla fascia. Juve, Siviglia e la sua nazionale lo schierano da 3-4 anni in quella posizione, perché secondo te?

      2) Quagliarella e Matri vanno ceduti, alle giuste cifre, ovviamente per giocatori migliori. Inutile lamentarsi dell'attacco e poi volere tutti gli attaccanti intoccabili. I due potrebbero facilmente portare in cassa tra i 25 e i 28 milioni di euro, e a queste cifre, tanti saluti.

      3) Borriello a 4-5 milioni massimo, se ceduti Quagliarella e Matri, è un ottimo affare. Giovinco non è una prima punta, e soprattutto per riscattarlo chiedono almeno 8-9 milioni. E non sarà certamente lui a far fare il salto di qualità (nonostante come riserva in squadra possa anche avere un senso)

      4) Torres non è un obbiettivo reale, ho inserito lui in lista perché quelli che cercano (Higuain, Benzema, Suarez e Jovetic) sono al 99% inaccessibile causa concorrenza. Appena si saprà che saranno in vendita, Chelsea, Arsenal, PSG, United e Barcellona, ci staranno un secondo ad umiliare le nostre offrte. Come il City ha già fatto con Aguero l'anno scorso. I top su cui possiamo puntare sono quelli desiderosi di cambiare aria, e momentaneamente in secondo piano, come Torres e Dzeko, il primo soprattutto 3 soli anni fa era considerata la migliore punta al mondo. Non stiamo parlando di Miccoli, per favore.

      5) Ci servono ANCHE riserve, fattene una ragione. O vuoi giocare con il nulla come riserva? Asamovah e Hernanez farebbero fare un grande salto di qualità al centrocampo, almeno a livello generale. Entrambi garantirebbero alternative valide ai titolari. Poi Almiron, vedi quello che sta facendo in questa stagione a Catania, a non averlo svenduto a 400 mila euro magari poteva pure tornarci utile ora.

      Elimina
  3. Vedrai che prendono Ramirez del Bologna, e come Top Player.. un nobile decaduto del calcio internazionale.. Torres, o Dzeko (quest'ultimo pero' non mi sembra adattissimo al gioco di SantAntonio da Cassano, in qunto centravanti puro)..
    A meta campo copreranno un pezzo dall'udinese (Asamoah, ma non Isla che costa di piu'..).
    Dietro o Dede', o qualcuno d'esperienza, conosciuto a livello internazionale, ma che costi poco.. o un giovane, Ogbonna ad esempio (cessione di Pasquato al toro mi sembrava un po' sospetta..)
    Non scordiamo i 100 Milioni di passivo...
    Magari nel 2013, si potranno sbizzarrire di piu'..
    Hernanez Lotito non lo vende a meno di 20/25 papagne.. troppo per quest'anno.

    Io borriello non lo riscatterei proprio.. a meno che Matri non lo si venda per 15-16 Milioni .. ma chi se lo compra?
    Venderanno anche Quagliarella.. che Conte ha sapientemente bruciato, insieme ad Elia, all'altare di quel pagliaccione di Vucinic...
    Personalmente non ho molta fiducia in Polifemo & C.. vedremo..
    Saluti,
    ste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Torres o Dzeko ci vanno di lusso, io ho paura che spuntino con il Forlan di turno. Asamoah a me non dispiacerebbe, ma manca il vice Pirlo, senza quello il prossimo anno facciamo la stessa fine del Napoli di quest'anno. Hernanez non è che quest'anno stia facendo follie, mentre il loro attacco si regge su Klose, che prima o poi dovrà arrendersi all'età. Quagliarella e Matri sarebbero ottimi motivi per convincere Lotito, e comunque per non più di 15-16 milioni.

      Borriello a me fa proprio evacuare, ma se sacrificassero Matri e Quagliarella in virtù di un vero top player, anche lui mi andrebbe bene come riserva (basta che non lo paghino la stessa cifra di Maxi Lopez, pure più giovane).

      Elimina