Piazza Juve

lunedì 30 gennaio 2012

Il Mercato Last Minutes di Marotta, Nainggolan e Pizarro nelle ultime 48 ore

Le ultime 48 ore di mercato nascono all'insegna del buon umore la prima posizione mantenuta, la vittoria nello scontro diretto con l'Udinese, e le sconfitte di Inter e Napoli che in classifica vanno sempre più giù, sono tutti ottimi segnali per convincere Marotta e Agnelli che lo sforzo finanziario finale potrebbe veramente permetterci di restare in vetta fino alla fine.

In particolare con il Cagliari i discorsi stanno diventando sempre più frenetici, Cellino non vuole cedere Nainggolan, o almeno non vorrebbe farlo senza le contropartite da lui ritenute adatte, e Marotta non vuole dargli proprio quel giocatore che il presidente sardo chiede: Marrone. Il potenziale del primavera bianconero infatti è fin troppo evidente per lasciarlo partire senza pensarci. L'unica possibilità di una sua partenza infatti è legata al prestito secco senza diritto di riscatto.

Nainggolan sarebbe il giocatore ideale da alternare a tutte e tre le posizioni del nostro centrocampo titolare, valutato 15 milioni di euro il tentativo finale prevede l'acquisto da parte dei bianconeri di Parolo da dare a Cellino come parziale contropartita. In contemporanea resterebbero aperte (secondo Gazzetta e TuttoSport) la possibilità di vedere nello scambio anche Sorensen e Ekdal.

Da twitter (a proposito, se siete iscritti su twitter, aggiungeteci tra i follower cliccando qui) spunta la notizia che la Juventus poi non starebbe solo seguendo Nainggolan, ma anzi, il giocatore verrebbe chiamato per diventare la prima alternativa a Marchisio e Vidal, mentre per dar fiato a Pirlo resta in auge l'idea fortissima di portare Pizarro in bianconero. Quindi un mercato che nelle ultime 48 ore potrebbe proprio vedere il doppio arrivo di Pizarro e Nainggolan.

Improbabile l'arrivo congiunto di entrambi, anche se le recenti cessioni (Amauri alla Fiorentina e Toni in Arabia) hanno liberato spazio in rosa. E' anche possibile, qualora l'intenzione di portare entrambi alla Juventus sia reale, che un altro posto nella rosa venga trovato con la cessione di Pazienza, che viaggia ormai tra Genoa e Udinese.


Nessun commento:

Posta un commento