Piazza Juve

sabato 29 ottobre 2011

Inter vs Juventus è stasera. La Juve è pronta, formazione e analisi della squadra di Conte

Stasera a S.Siro la Juventus scenderà in campo contro l'Inter dell'ex Ranieri, per la prima volta dal 2006 la squadra bianconera si presenta come favorita, almeno per la posizione in classifica. Molti sono gli analisti che però si sprecano di ricordare come il potenziale interista sia comunque superiore a quello bianconero. Non hanno tutti i torti, ad esempio Snejder è un top player che la Juve non può contare in rosa, ma è anche vero che la differenza a favore dei nerazzurri finisce li. Se loro hanno Pazzini noi rispondiamo con Matri, se loro mi schierano Milito, che ormai è la bruttissima copia del Milito del triplete, noi possiamo mettere Vucinic. Se loro schierano Maicon in difesa, fuori forma ormai da un anno, in molte situazioni pure impalpabile, noi mettiamo Lichsteiner. Il loro centrocampo poi vede Cambiasso titolare, con Stankovic, Zanetti e Obi a turno affiancarsi all'argentino. Il nostro vede Pirlo con Marchisio e Vidal, nettamente più giovane e dinamico.

La sfida non è scontata ne da una parte, ne dall'altra, ma proprio questo è il primo vero segnale dei tempi che corrono. Il vantaggio della società nerazzurra sulle rivali, accumulato da quel 2006, è praticamente scomparso, la Juventus sta finalmente riacquistando quell'impianto di squadra, e quella guida tecnica, capace di portare la società su posizioni di classifica più consone alla sua storia, e come poche altre volte nella storia si dimostra una squadra capace di vincere e convincere. Anzi, fin ora ha quasi sempre convinto anche nei pareggi. Con un possesso palla che in Europa la vede seconda solo a Barcellona, Bayern Monaco e Real Madrid.

La sfida infatti sarà proprio battere gli interisti su tutti i punti di vista, su quello del risultato, ovviamente, sul piano del gioco, per non vincere da provinciale, su quello caratteriale, per mostrare al mondo che la rabbia bianconera è tornata in campo oltre che nelle aule di tribunale.

La formazione bianconera, schierata da Conte potrebbe perciò essere questa:

Storari
Lichsteiner Barzagli Bonucci Chiellini
Marchisio Pirlo Vidal
Pepe Matri Vucinic
Con Krasic, Estigarribia, Del Piero, Pazienza, Elia, prime alternative.


Nessun commento:

Posta un commento