Piazza Juve

mercoledì 5 ottobre 2011

Giovinco e Juventus, la formica atomica merita questa maglia

Forse il primo vero rinforzo per la prossima stagione lo abbiamo già, la squadra sta ingranando, e se capace di mantenere il ritmo e trovando una migliore attenzione in zona goal, forse, abbiamo buone chance di toglierci molte soddisfazioni il prossimo anno, ma al di la di quello che succederà questa stagione sarà fondamentale aggiungere ancora qualità alla rosa per la prossima.

Molto probabilmente Conte sarà ancora l'allenatore della squadra, anche dovessero tardare ad arrivare risultati importanti la società non avrebbe intenzione di stravolgere nuovamente il progetto sportivo, ma proprio per questo serviranno giocatori con qualità e molta grinta e corsa per far di Conte un allenatore felice. E quale miglior uomo, anche per la spesa che dovremmo fare per portarlo in rosa, di Sebastian Giovinco?

Già scritto mille volte che non sarà Messi e che il suo fisico minuto ne pregiudicherà sempre le prestazioni in campo, ma se in rosa possiamo permetterci Giaccherini oppure tenere Iaquinta, Amauri, Toni e l'ultimo Del Piero, uno come la formica atomica è un indubbio miglioramento. Schierato da esterno, trequartista o punta, il suo sta dimostrando di saperlo fare alla grande. Al Parma con 5 goal in 5 giornate si sta mettendo molto in luce, conquistando a suon di prestazioni superbe la maglia della nazionale.

Ricordiamoci che questa squadra ha ancora un problema di qualità, e uno come Giovinco sicuramente aumenterebbe il livello, se poi riuscisse Conte ad applicare la sua cura miracolosa (stando ai risultati delle prime giornate) pure al ragazzo, la prossima potrebbe essere la stagione del rilancio della formica atomica e della Juventus insieme.


Nessun commento:

Posta un commento