Piazza Juve

lunedì 26 settembre 2011

Catania 1-1 Juventus. La Juventus peggiore della stagione, pericolo involuzione

Dopo gli elogi alle prime due vittorie e allo strettissimo pareggio con il Bologna, dove senza un giocatore abbiamo dominato la partita per tutto il campo, con l'unica pecca di non essere riusciti a segnare, contro il Catania i tifosi si aspettavano un nuovo inizio. Invece sembrava di colpo essere tornati alla scorsa stagione.

Speriamo di non aver troppo rapidamente cambiato idea su Conte, anche perché ieri, insieme a un disastroso Chiellini, i demeriti maggiori li ha proprio lui. Ce li ha quando si interstardisce con un Marchisio fuori forma e lo tiene in campo per oltre 80', quando piazza Matri punta unica in avanti e mette Vidal a fare il trequartista, avremmo preferito Pirlo dietro l'attaccante con Elia e Krasic ai lati, e Marchisio con Vidal dietro.



Ce li ha quando toglie Matri, per crampi, e mette Del Piero unica punta, che nonostante l'impegno non è un attaccante di peso. Un Toni avrebbe molto probabilmente centrato pure il goal, sull'azione che ha visto il Capitano sbagliare di testa per qualche centimetro la rete. A mio parere pure tenere quel Krasic in campo era delittuoso, Pepe doveva subetrare per il serbo, dando invece più fiducia ad Elia che sul finale aveva cominciato a farsi vedere più attivamente.

Il Catania ha avuto il primo tempo per le mani, e nel secondo si è resa incredibilmente pericolosa. Gomez contro Grosso sembrava una Ferrari contro una Punto, non c'era il minimo confronto fisico tra i due. Dobbiamo anche riconoscere che il nostro goal deriva da una papera pazzesca di Andujar, non fosse stato per quello avremmo lasciato i 3 punti al Catania. Chiellini e Barzagli hanno sbagliato lo sbagliabile, ma mentre il secondo si è reso protagonista di qualche buona azione, dimostrandosi anche in questa situazione tra i migliori in campo, Chiellini ha avuto un impatto disastroso con il terreno del Cibali-Massimino, il goal scaturisce da un suo errore, moltissime azioni pericolose del Catania da suoi errori. E allora mi comincia a sorgere il dubbio, fatto salvo che una partita storta pure Nesta può avercela, Giorgio Chiellini siamo sicuri sia il difensore che pensavamo? Che forse non sia un buon giocatore, ma niente di così eccezionale come si pensava due-tre anni fa?

Alla prossima c'è il Milan, finalmente uno scontro con una big, ma senza scuse. Non stiamo a giocarcela con i rossoneri per la gloria, ma per la vittoria. Un pareggio sarebbe un altro passo falso, anche se dovesse essere fatto nel migliore dei modi (come contro il Bologna), una sconfitta l'ennesima dimostrazione che non siamo una squadra completa per ambire a nessun traguardo di livello, ancora oggi.

Di Catania-Juventus:
Migliore in Campo: Simone Pepe (voto 6.5 imho)
Peggiore in Campo: Giorgio Chiellini (voto 4 imho)


Nessun commento:

Posta un commento