Piazza Juve

lunedì 8 agosto 2011

Vargas o Elia, Lugano o Alex, e forse Cerci per chiudere il mercato

Mancano circa 20 giorni alla chiusura del mercato, gli affari si apprestano a chiudersi in maniera definitiva, e in casa bianconera ormai si guarda al mercato con occhio di speranza, mancano solo due nomi per concludere la rosa, e la società ha intenzione di non farsi sfuggire due possibili colpi, che diventerebbero tre se le cessioni andassero tutte per il meglio.

In particolare l'attenzione è rivolta all'esterno di sinistra, Antonio Conte preferirebbe un giocatore veloce, capace di segnare sotto rete, e di assistere la fase offensiva tanto quanto quella difensiva, il nome più ricorrente, e che sarebbe il più adatto, è quello di Juan Manuel Vargas, la Fiorentina è intenzionata a cederlo, e la Juventus è pronta ad offrire 15 milioni di euro. In alternativa si può ragionare sull'inserimento di giocatori, come Martinez e Amauri.



Ma la società sarebbe altrettanto interessata ad Elia dell'Amburgo, protagonista qualche giorno fa di una pessima prestazione, e di un campionato anonimo lo scorso. Ma la società vuole "rivitalizzarlo", le qualità e le doti fatte notare nella prima stagione in Bundes, e in nazionale con l'Olanda, lo avevano fatto notare da moltissimi operatori di mercato, non solo Juve, ma anche Real Madrid e Bayern Monaco sembravano molto interessate, ma la società non lo avrebbe ceduto per meno di 15 milioni. Oggi la cifra che serve è circa la meta, e la sfida di portare in bianconero un giovane potenzialmente ottimo, a prezzi stracciati, potrebbe convincere Marotta a preferire l'olandese al peruviano.



Resta per la difesa sotto osservazione Lugano del Fenerbache, per lui la strada è spianata, il suo arrivo sarebbe facilitato dalla retrocessione per lo scandalo calcio turco del suo club, ma la società starebbe prima considerando anche l'ipotesi di un prestito con riscatto per Alex del Chelsea, un vero e proprio affare.

Ma se si dovesse concretizzare l'arrivo in coppia dei due meno costosi, Lugano ed Elia, la società potrebbe provare un terzo colpo, sempre per la fascia sinistra. Ovvero Cerci della Fiorentina, per lui si proverebbe ad inserire Martinez nella trattativa e ottenere così il giocatore con poco esborso, anche perché tra il giocatore e il club viola ci sarebbero forti divergenze.


Nessun commento:

Posta un commento