Piazza Juve

martedì 23 agosto 2011

Elia e Giaccherini, in due per la fascia sinistra

Sembra ormai ad un passo la conclusione della trattativa per portare Giaccherini in bianconero, la formula scelta dovrebbe essere la comproprietà, fissata a circa 3 milioni di euro. Il giocatore, centrocampista offensivo, verrebbe ad occupare il ruolo di esterno sinistro alternandosi alla prima scelta che dovrebbe adesso essere Elia dell'Amburgo. Il giocatore olandese avrebbe infatti fatto retromarcia dalla precedente dichiarazione di qualche settimana fa, in cui escludeva del tutto un arrivo alla Juventus in quanto non più forte del suo Amburgo, oggi invece escono sue dichiarazioni dove si dice entusiasta della possibilità bianconera. Un repentino cambio di opinione che potrebbe essere da preludio ad un arrivo prossimo del giocatore a Torino.



I due dovrebbero alternarsi nel ruolo e dare sicurezza sulle fasce esterne, se Giaccherini infatti presenta caratteristiche meno "qualitative" e più da classico centrocampista offensivo, Elia ha doti molto più eclettiche, riesce ad accentrarsi e dare imprevedibilità alla manovra, ma soprattutto il primo rappresenta un rendimento "sicuro", molto più costante di quello dell'olandese, che viene ricordato più per la sua prima stagione in Germania, dove fece praticamente sfracelli sulla fascia, che per le seguenti anonime prestazioni.

Due arrivi al costo di circa 12 milioni, tra la comproprietà dell'italiano e il cartellino intero dell'olandese.
Terminato l'assalto ai due si concludera la trattativa per Alex, con Lugano prima scelta come alternativa.


2 commenti:

  1. Si hanno notizie riguardo Afellay?

    RispondiElimina
  2. purtroppo ancora no, il suo agente lo da ancora al Barcellona, a mi sembra difficile che Marotta riesca a convincerlo. Molto più probabile un suo arrivo a Totenham oppure al Siviglia

    RispondiElimina