Piazza Juve

domenica 21 agosto 2011

Alex, Giaccherini e Afellay. Gli ultimi tre acquisti della Juventus

Marotta parla di tre ultimi colpi, e i nomi degli ultimi tre arrivi vengono fatti rimbalzare di giornale in giornale, di blog in blog, con sempre più insistenza. Due di questi tre arrivi avrebbero già un nome, anzi, sarebbero già in una fase avanzata della trattativa, per il terzo invece si vagliano i nomi di tre giocatori, con la netta preferenza del tecnico Conte e della società tutta su di un giocatore in particolare.

Si può iniziare con il nome del più probabile all'arrivo, il difensore centrale del Chelsea il brasiliano di 29 anni Alex. Il roccioso difensore centrale ha già fatto sapere ai giornalisti di avere le valige pronte per arrivare a Torino, a patto che la società decida di prelevarlo pagandone il cartellino, ovvero senza prestito. Anche il Chelsea è su questa linea, ma a semplificare il tutto potrebbe pensarci Marco Storari, il portiere in seconda avrebbe convinto la dirigenza del Chelsea a prelevarlo per il ruolo di titolare in assenza del primo portiere. Potrebbe quindi nascere una operazione di scambio per i due giocatori.



Il secondo nome, quello della riserva a centrocampo come esterno, sul quale si lavora per un altro scambio con Martinez, è quello di Giaccherini del Cesena. Il giocatore italiano di 26 anni arriverebbe per occupare il ruolo di esterno sinistro nello scacchiere di Conte, ma non con il ruolo di titolare, per la quale si starebbe a seguire un giocatore dalle diverse caratteristiche.

In particolare tre sono i nomi attenzionati più di tutti, Afellay, Elia e Vargas, per il terzo l'accordo sarebbe già fatto, per i primi due invece si deve ancora trattare. Conte ha espressamente richiesto uno dei primi due, o l'obbiettivo, sicuramente sfumato ormai di Perrotti. L'esterno sinistro deve essere capace di mettere qualità in campo, accentrarsi, giocare in uno contro uno. L'esterno del Barcellona è il preferito, per lui si potrebbe finalmente trattare per circa 9 milioni. Il giocatore potrebbe restare schiacciato dalla concorrenza dei tanti nuovi arrivi del Barcellona, per cui la scelta di una cessione sarebbe la migliore per assicurare la giusta continuità al giocatore stesso.


1 commento:

  1. Beh,Afellay seza ombra di dubbio.
    Se riuscissero a tenere alta la sua condizione fisica(visto che ha l'infortunio facile),magari allenandolo nel parcheggio auto di Vinovo e non di più... sarebbe un bel colpo.

    step

    RispondiElimina