Piazza Juve

lunedì 4 luglio 2011

Se non arriva Aguero... lista dei top player da 40 milioni

Se l'affare Aguero dovesse complicarsi troppo, e le cifre impennarsi ulteriormente, allora non resterebbe altro che virare su di un sostituto, qualcuno che possa dare lo stesso blasone al mercato estivo della "rinascita" bianconera, e che sul campo possa farsi valere a 360 gradi, da giocatore e da trascinatore.

Su Sergio Aguero la società è pronta ad investire 35 milioni di euro, potrebbero diventare 40 con contropartite come Storari, ma il Real Madrid potrebbe tornare alla carica per il giocatore, investendo sempre un milione in più della Juve, non avendo problemi economici, e allora ecco le migliori alternative, non solo di ruolo, nel caso Aguero non fosse destinato a vestire il bianconero


Il primo della lista è un nome noto da anni, che la Juventus cerca ripetutamente di strappare a quel Real Madrid che lo confina troppo spesso in panchina, ma che almeno a livello dirigenziale crede in lui. Il francese Karim Benzema, giocatore di classe e capace di rivestire i due ruoli d'attacco in maniera ottimale. Per lui Mourinho non impazzisce, ma la società madrilena non vuole cederlo. Se arrivasse però Aguero, una offerta di 25-30 milioni bianconera potrebbe convincerli a cedere l'attaccante.

Sempre dal Real Madrid potrebbe arrivare Higuain, l'argentino prima punta che da anni viene monitorato dalla squadra, per lui 25 milioni disponibili per l'approdo in bianconero, con la controindicazione però di andare a coprire un ruolo già ben coperto fin ora da Alessandro Matri. Il suo nome resta quindi in lista, ma senza essere tra i "preferiti" della società.

Dalla Germania, dal Bayern Monaco, un altro francese, Ribery, l'esterno sinistro che da anni fa sognare Andrea Agnelli, questa è un operazione da 40 milioni almeno, e convincere l'esterno francese a vestire il bianconero senza coppe europee potrebbe essere una impresa titanica, che 8 milioni annui però potrebbero vincere.

Più semplice, relativamente, puntare su di Giuseppe Rossi, seconda punta italiana del Villareal, tra i 20 e i 25 milioni dovrebbero bastare, ma si cerca non solo il giocatore bravo in questa sessione di mercato, ma anche il trascinatore, non che il campione dalla classe innata.

Resta in lista, ma con difficoltà enormi nello strapparlo alla dirigenza inglese, il gallese Gareth Bale, giocatore di classe, trascinatore del Totenham in Champions League, e pedina ideale a sinistra nel centrocampo bianconero. Per lui 40 milioni potrebbero non bastare, ma non sembra impossibile una offerta, qual'ora le altre piste fossero impercorribili.

Sembra invece "dimenticato" rispetto quello che si poteva pensare, Javier Pastore, il giocatore ha solo la Roma e forse il Milan come pretendenti, superare le due per la Juve non dovrebbe essere difficile, ma Conte avrebbe posto il veto, preferendogli altri giocatori. Per l'acquisto dell'argentino si parla di 25 milioni cash più contropartite. Un affare che alla Juventus potrebbe far comodo.


Nessun commento:

Posta un commento