Piazza Juve

venerdì 29 luglio 2011

Juventus - Roma : Vucinic non partecipa agli allenamenti a Trigoria, prossimo alla firma con la Juventus

Come riportano in coro tutti i più importanti siti di calciomercato, e i grandi giornali sportivi, Mirko Vucinic sarebbe quasi bianconero, la Juventus e la Roma si sarebbero praticamente accordate sul prezzo, con una distanza tra le parti che non dovrebbe andare oltre il milione di euro, e che verrà limata entro 48 ore, in un prossimo incontro tra Sabatini e Marotta in cui oltre alla fine delle trattative, Mirko Vucinic firmerà il contratto con la squadra juventina.

Oggi pomeriggio era in programma un allenamento a Trigoria, ma Mirko Vucinic non è andato in campo con gli altri, i cronisti dicono sia stato visto allontanarsi su un auto dal centro allenamenti della Roma. Molto probabilmente, se l'affare è seriamente andato in porto, il giocatore montenegrino sta viaggiando verso Torino per apprestarsi a fare le visite mediche domani, visite che non dovrebbero pero evidenziare niente di rilevante, e per cui non intracciare l'accordo prossimo tra le parti e con il giocatore, a cui andranno circa 3.5 milioni di euro a stagione.




Proprio di oggi le opinioni a proposito del giocatore da parte di Luciano Moggi, che dopo tanti anni di critiche alla dirigenza, dopo gli elogi per Vidal e Pirlo, si dice positivista nei confronti di Vucinic, che secondo l'ex direttore bianconero avrebbe le qualità perfette per abbinarsi al gioco di Conte, ed un costo che lo renderebbe il migliore sulla piazza.

Da parte mia resta la consapevolezza che i tempi in cui eravamo i polli da spennare (forse) sono finiti, abbiamo smesso di regalare soldi a cascata ad ogni squadra, e cominciamo a trattare anche le briciole. Segno soprattutto di serietà, ma non posso che reputare solo come "accettabile" l'arrivo di Vucinic, giocatore che ha fin ora sempre alternato grandi partite a partite spente, e che non è certamente il giovanotto su cui investire nel tempo. Da questo punto di vista, Giuseppe Rossi tre anni più giovane sarebbe stata una operazione a lungo termine migliore.

Adesso la priorità al prossimo accordo, quello con Lugano, e poi via alla caccia per un esterno sinistro.


Nessun commento:

Posta un commento