Piazza Juve

martedì 5 luglio 2011

Aguero e Danilo, i due nomi del mercato bianconero

Sergio Aguero è sempre più il caso estivo del calciomercato europeo, la Juventus lo corteggia ed è riuscita ad ottenere il suo benestare a trasferirsi a Torino, anche il Real Madrid lo corteggia, ma contro ha la volontà dell'Atletico Madrid che non vuole cedere il suo pupillo agli avversari, e la resistenza del giocatore, turbato all'idea di ferire gli ex tifosi. Per la Juventus l'ostacolo maggiore si chiama Manchester City, che nella sua pazza schizofrenia da mercato potrebbe anche coprire per intero la clausola rescissoria di Aguero (45 milioni) dando la fine ad ogni trattativa di mercato dei dirigenti bianconeri.



Dirigenti che sarebbero a Madrid per cercare di convincere la società madrilena ad accettare la proposta bianconera, di circa 30 milioni più Storari, che potrebbe spingersi non oltre i 35 milioni cash. Una cifra importante che la società sborserebbe convinta del ritorno di immagine del comprare un giocatore come Aguero, e per l'acchiappare uno delle probabile stelle del calcio mondiale, avendo ancora solo 23 anni l'argentino.

Ma sempre la politica sui giovani talenti sta spingendo la squadra verso un altra faticosa trattativa, quella per portare Danilo in bianconero, il brasiliano è d'accordo al trasferimento e anche il club era pronto a cederlo per 8 milioni, offerta superiore a quelle di Milan e Benfica, ma adesso dopo la prestazione in Coppa America, così come per Aguero, ogni trattativa è stata interrotta. La società pretende 20 milioni, cifra incredibile per un 19enne, ma che la Juventus potrebbe trattare fino ad un massimo di 15 milioni, se il budget permetterà


Nessun commento:

Posta un commento