Piazza Juve

venerdì 17 giugno 2011

Si continuano a seguire Aguero e Nani. Uno di loro potrebbe già essere quasi bianconero

Josè Alberti, come si legge su TMW, ci mette la mano sul fuoco, il futuro di Sergio Aguero sarà bianconero. E potrebbe avere ragione, dato che il giocatore argentino avrebbe detto chiaramente che la Champion's League non è indispensabile, almeno per il primo anno, e dal Real Madrid si dicono molto, ora, molto cauti quando si parla di Aguero. Le resistenze del secondo club di Madrid rispetto la cessione ai rivali storici, e l'arrivo di Neymar al Real, hanno drasticamente fatto crollare le chance di vedere Aguero in maglia bianca, resta la Juve come prima pretendente, l'offerta è ancora 30 milioni, ma fino a 35 la società è ben disposta a trattare.






Un altro giocatore che è finito fortemente nel mirino bianconero è il portoghese Nani in forza al Manchster United, anche qui l'offerta minima è di 25-30 milioni, e sembra quasi impossibile pensare che la società faccia due colpi di tale livello e prezzo, ma le sempre più probabili cessioni di Felipe Melo, Iaquinta, Martinez, Amauri e Giovinco possono mettere nelle mani della dirigenza un vero e proprio tesoretto, usabile per l'appunto per arrivare al secondo big del calciomercato.

Avevamo parlato stamattina di un piano B (leggi: Juventus inizia il Piano B) ma prima di arrivare a quel punto la società cercherà di giocarsi tutte le carte disponibbili, facendo conto innanzitutto di un corposo aumento di capitale che avverrà fra qualche giorno, si parla, come riporta Tuttosport, di circa 100 milioni di euro.


3 commenti:

  1. bianconeri ole 27 scudetti siamo noi i veri campioni di italia

    RispondiElimina
  2. io però direi 29 scudetti :)

    RispondiElimina