Piazza Juve

venerdì 10 giugno 2011

Due BIG in bianconero. Si intensificano i contatti e si avvicinano i top players

Dopo l'arrivo di Pirlo, Pazienza e Ziegler, e il quasi certo arrivo del prossimo terzino destro Lichsteiner, resta da piazzare i giocatori in esubero, ma soprattutto da completare il mercato con quei 2 colpi che ti farebbero girare la squadra in tutt'altra maniera, ovvero verso i famosi top player che i tifosi hanno richiesto e che la società ha più volte promesso.

Dato un aumento di capitale imminente, e con le cessioni a far sperare in un nuovo tesoretto, ecco che i soldi per l'assalto ai big sembrano esserci tutti, ma resta da superare la concorrenza, che dalla sua parte ha quella Champion's League che la Juventus quest'anno non può offrire.




I nomi per cui la spesa potrebbe raggiungere tranquillamente i 35 milioni di euro sono due, Sergio Aguero e Alexis Sanchez, la concorrenza di Real Madrid e Barcellona è però stringente. La possibilità del colpaccio però resta e come, dato che per Aguero la volontà del Atletico Madrid e di non cedere ai rivali cittadini, e per Sanchez la possibilità di giocare titolare, cosa che ne Barcellona, ne tanto meno l'Inter, gli possono offrire, potrebbe convincerlo a scegliere i colori bianconeri, con la speranza di lanciarsi ancora di più sul panorama Europeo. Se però dovessero sfumare entrambi gli obbiettivi non mancherebbero le "seconde" scelte, se così si possono chiamare.

Vucinic e Giuseppe Rossi sono due alternative, adatti come seconde punte, ottimi esterni offensivi, ma anche buoni attaccanti d'area, che potrebbero essere considerati anche economicamente più interessanti, dato che il cartellino del primo sta tra i 15 e i 20, e per il secondo non dovrebbe superare i 28 milioni. Arrivare ad entrambi potrebbe essere più semplice che nei primi due casi, ma se anche qui la concorrenza di qualche big si facesse sentire, ripartirebbe l'assalto a Tevez, con sicuramente squadre come Barcellona, Real e Inter fuori dai giochi, se già avessero provveduto all'acquisto degli altri, e allora la possibilità dell'Argentino in bianconero aumenterebbero notevolmente.

Il centrocampo bianconero invece potrebbe essere protagonista di uno scambio internazionale con il Real Madrid, a loro piace Felipe Melo, a noi Lassana Diarra, se le richieste per Inler non dovessero scendere sotto i 15, allora la dirigenza non avrebbe dubbi, a parità di prezzo, l'esperto centrocampista che gioca in Spagna rappresenterebbe qualità, quantità e esperienza più del giocatore dell'Udinese, che avrebbe così la strada spianata verso il Napoli.


Nessun commento:

Posta un commento