Piazza Juve

giovedì 23 giugno 2011

Arrivano i quattrini, e a seguire Bastos, Lichsteiner e Aguero

Con il cda di oggi la Juventus potrebbe ottenere la cifra necessaria per fare l'affondo decisivo su Aguero e non solo. I circa 120 milioni che giungeranno nelle casse bianconere serviranno per metà a coprire il buco di bilancio (60 milioni) dell'attuale esercizio, il restante 50% dovrà bastare fino al 2014, molto probabilmente dei 60 milioni che ne restano, solo 30 saranno usati questa stagione, ovvero la cifra necessaria per dare l'assalto al talento argentino in forza al Atletico Madrid.



Intanto con i soldi in cassa la società avrebbe praticamente chiuso, per circa 23 milioni di euro, l'acquisto di due dei prossimi protagonisti di cassa, Lichsteiner prossimo terzino destro, dalla Lazio per 10 milioni, e Bastos per 13 milioni, prossimo esterno offensivo di centrocampo, per 13 milioni di euro dal Lione. I due vanno così a precedere, in linea temporale, l'atteso arrivo di Sergio Aguero, e dovrebbero pazialmente chiudere il discorso mercato a centrocampo e difesa, dove si attenderà così la cessione di ulteriori pezzi prima di ritornare ad investire.

Se partiranno Felipe Melo e Momo Sissoko allora si troveranno i soldi, e lo spazio in rosa, per tentare l'acquisto di Lassana Diarra del Real Madrid, se si riuscirà a cedere Martinez si potrebbe virare su Cerci come sostituto a centrocampo, se dovesse avvenire la cessione di Storari si proverà, dopo aver snellito la rosa dei vari Grosso, Grygera e Motta, ad arrivare a Beck dell'Hoffenheim.


Nessun commento:

Posta un commento