Piazza Juve

sabato 18 giugno 2011

Aguero e Lichsteiner sarebbero (quasi) bianconeri.

Dalla Spagna arrivano insistenti le voci di un avvicinamento netto tra Sergio Aguero e la Juventus, la società bianconera avrebbe infatti convinto la dirigenza dell'Atletico Madrid ad una cessione del suo giocatore per 35 milioni, cifra nettamente più abbordabile dei 45 inziali. Adesso Marotta vorrebbe trattare anche Tiago nell'affare, magari valutandolo quei 3-4 milioni sufficienti a rendere l'affare vantaggioso ancora di più.

Aguero sarebbe rimasto beffato dal Real Madrid che lo ha inizialmente corteggiato e in seguito scaricato per far spazio a Neymar, per cui l'unica alternativa al suo attuale club resta la Juventus.

In Italia invece sarebbe in via di arrivo l'affare Lichsteiner, per 10 milioni le società sono pronte a chiudere, con il giocatore assolutamente convinto della sua scelta. Si avrebbe così il terzino destro titolare per la prossima stagione.

Resta aperta la porta per Inler, lo sponsor, la Nike, lo spingerebbe verso la Juventus, dove avrebbe per contratto la gestione autonoma dei diritti di immagine, al contrario di quanto fa il Napoli di De Laurentis.

E' ovvio però ipotizzare che l'arrivo, oltre i due giocatori sopra citati, di un altro centrocampista come Inler sia segnale o di grande confusione nella società, in quanto Conte e il suo 4-2-4 non sembrano fatti per questi giocatori, o che l'allenatore sta progettando una squadra non improntata sul 4-4-2 ma più su un 4-3-3


Nessun commento:

Posta un commento