Piazza Juve

mercoledì 25 maggio 2011

Ziegler e Pazienza dopo Pirlo. Bastos e Aguero (o Dzeko) per concludere

Andrea Pirlo è un giocatore bianconero, è l'ex regista del Milan e della nazionale italiana il primo acquisto a parametro zero della nuova Juventus 2011-2012. Il nuovo stadio verrà perciò inaugurato con un altro reduce dal mondiale 2006, un top player a parametro zero che rappresenta uno dei migliori investimenti in qualità che la società potesse fare. Nonostante l'età, è indubbio, che Montolivo e Aquilani nonostante cartellini più costosi, e l'età minore, non possano dare le stesse garanzie di Andrea Pirlo, che infortuni a parte è il top nel ruolo in Italia e tra i primi in Europa.



(LEGGI ANCHE JUVENTUS 2011-2012: ECCO COME SARA', E PARTECIPA NEI COMMENTI ALLA DISCUSSIONE SU MODULO E GIOCATORE MIGLIORE)

Neanche il tempo di smaltire l'arrivo di Pirlo che si porta a conclusione il secondo acquisto, sempre a parametro zero, della società bianconero. Reto Ziegler sarà infatti annunciato prossimamente come prossimo tesserato del club, per lui un contratto da circa 2 milioni annui e il ruolo di terzino sinistro titolare, con De Ceglie unica alternativa, e tanti saluti a Grosso e Traorè. Per il giocatore è stata superata la concorrenza di Milan e Lazio.

Il terzo annuncio dovrebbe essere quello dell'ex (ormai ufficiale) giocatore del Napoli, il centrocampista Pazienza, che andrebbe ad affiancare Pirlo tra gli arrivi in mediana, per lui un contratto da 1.5 milioni a stagione, e la società sarebbe pronta così a liberare Sissoko. Resta in orbita Juventus anche Masiello, il difensore centrale del Bari che prenderebbe così il posto di riserva in difesa insieme a Barzagli.

Gli arrivi "veri e propri" che impegneranno la società anche dal punto di vista economico sono invece quattro, un centrocampista esterno, un attaccante, un terzino destro e un centrocampista centrale.

Il centrocampista esterno scelto, per cui si aspetta solo l'apertura della FIGC al secondo extracomunitario, è Bastos del Lione. Si tratta per 14 milioni di euro, l'affare sarebbe già fatto, e se il giocatore ottenesse il passaporto comunitario, la conclusione sarebbe immediata. Si tiene d'occhio però la possibilità di arrivare ad un big come Ribery, che in rottura con il Bayern Monaco sarebbe pronto ad accettare una destinazione straniera, con il Real Madrid però in prima fila per il giocatore.

In attacco il colpo grosso sarebbe rappresentato da Aguero, 30 milioni di euro destinabili per l'operazione però sembrano poco (per i dirigenti dell'Atletico Madrid) ma le possibilità di vedere l'affare fatto, grazie anche al "pericolo" di un interessamento degli storici rivali del Real a spaventare i dirigenti dell'Atletico, non sono affatto poche. Rimangono in successione, di fortissimo interesse, Karim Benzema, in caso di vittoria della squadra di Mourinho sulla Juve per il giocatore argentino, e Edin Dzeko, su cui si dice ci sia una trattativa già avviata con il City, per un arrivo in prestito con diritto di riscatto.

Il terzino destro invece sta in una lista di tre nomi, Bosingwa del Chelsea, ma soprattutto Beck o Lichsteiner. Per il terzino dell'Hoffenheim sarebbe quasi fatta, ma la possibilità di arrivare al terzino della Lazio ha spinto i dirigenti a temporeggiare.

Sembrerebbe invece pronta la società ad accettare qualsiasi offerta per Felipe Melo, l'Arsenal, ma anche il Real Madrid, sono in prima fila, dalla sua cessione si ricaveranno i soldi per l'assalto a Fernando del Porto. Ancora cessioni tra Storari, Grygera e Toni.

La prossima rosa bianconera potrebbe allora essere fatta da:

ATTACCO: Matri, Quagliarella, Ageuro/Dzeko, Del Piero.
CENTROCAMPO: Bastos, Marchisio, Pirlo, Krasic, Fernando/Melo, Pazienza.
DIFESA: Ziegler, Chiellini, Bonucci, Lichsteiner/Beck, De Ceglie, Barzagli, Masiello, Sorensen.
PORTIERE: Buffon, Manninger/Pinsoglio

ALLENATORE: Antonio Conte

LEGGI ANCHE JUVENTUS 2011-2012: ECCO COME SARA', E PARTECIPA NEI COMMENTI ALLA DISCUSSIONE SU MODULO E GIOCATORE MIGLIORE


Nessun commento:

Posta un commento