Piazza Juve

mercoledì 4 maggio 2011

Juventus: Il miracolo europeo vale il colpo grosso

Si sta rafforzando la posizione di Luigi Delneri, se i risultati delle prossime partite saranno soddisfacenti, con qualificazione in Europa League almeno sicura, allora la sua conferma potrebbe eliminare la possibilità di vedere Mazzari in bianconero, che sarebbe la prima (e unica) vera alternativa. La società è disposta a puntare su un tecnico "atipico" per il calcio moderno, un tecnico da 3-4-3 come Mazzari, solo se è sicura della scelta. Non si ripeterà più l'errore di cambiare tanto per farlo, e perciò si accontenteranno i senatori che chiedono continuità per la squadra, e Delneri potrebbe restare in bianconero.

Condizione sufficiente a dissipare ogni dubbio invece la qualificazione alla prossima Champion's League. Chi scrive immagina la cosa come quasi impossibile, ma con lo scontro diretto Lazio-Udinese alle porte, e con uno svantaggio di meno 4 punti soltanto, sperarci è il minimo per un tifoso. Se invece andiamo ad analizzare la qualificazione nella massima competizione europea dal punto di vista economico, 25 milioni in entrata rappresenterebbero le risorse sufficienti per arrivare ad un BIG in maiuscolo.



Non è un mistero che i nomi più cercati dalla dirigenza sono quelli di Javier Mascherano e di Segio Aguero, entrambi gli argentini di Spagna sono pezzi pregiati e di qualità, con il primo però intenzionato ampiamente a restare al Barcellona, nonostante veda la panchina più del campo. Sergio Aguero fra i tanti big è forse il più accessibile, si parla di un prezzo che oscilla tra i 28 milioni di base e i 40 limite. Per 30 milioni circa si potrebbe chiudere, e oltre al denaro la dirigenza ha Tiago ancora da offrire ai madrileni dell'Atletico.

Altri nomi su cui la dirigenza si spenderebbe sono quelli dell'attaccante Hulk, di Affellay e di Hazard. Tre che più che big sono giocatori da tenere d'occhio, anche se l'olandese del Barcellona si può dire essere già tranquillo nel club migliore al mondo.


Nessun commento:

Posta un commento