Piazza Juve

sabato 16 aprile 2011

Fiorentina - Juventus: In guerra in campo ma in amore sul mercato (anche per il prossimo)

Nella prossima partita di campionato la Juventus incontrerà la Fiorentina di Mihajlovic contro, non solo momentanea avversaria sul campo, ma anche ostacolo per la qualificazione alla prossima Champion's League. La rivalità storica tra le due società, molto più sentita dai viola in verità, accentuerà la gara, una classica del campionato da tutto esaurito, che quest'anno vede le due società scontrarsi con solo la speranza vaga di centrare obbiettivi insperati, come la qualificazione a Champion's ed Europa League.

Ma se sul campo non ci saranno sconti, non si può dire che le due società per il mercato non abbiano invece di che parlarsi. Negli ultimi anni da Felipe Melo, Zanetti, Marchionne, Mutu sono tanti i giocatori che hanno cambiato la maglia viola per la bianconera, o viceversa, e adesso c'è ne sono diversi candidati a fare lo stesso percorso dei precedenti.




Ad attirare l'attenzione della dirigenza bianconera ci sono Gilardino, Montolivo, Jovetic e Vargas. Di questi quattro i primi due sono largamente abbordabili. Gilardino vestirebbe anche domani la maglia della Juventus, e qui si parla di uno scambio con Amauri o Iaquinta, mentre per Montolivo (in scadenza nel 2012) la concorrenza dell'Inter sarebbe già stata battuta, si sta considerando se l'affare è da farsi o meno, in caso si decida per procedere sono pronti Sissoko e Ekdal a ridimensionare il cartellino del centrocampista viola.

Di Jovetic si era parlato molto la scorsa stagione, ma l'infortunio che gli ha praticamente tolto la possibilità di giocare questa stagione, lo ha reso meno "popolare", ma Corvino vuole ancora attendere il giocatore, sicuro della sua rinascita il prossimo anno. Se dovesse farcela i bianconeri si piomberebbero velocemente su di lui, data anche la fine della carriera di Del Piero in bianconero.

Vargas dopo aver fatto scatenare aste con pretendenti di tutta l'Europa, è un po' calato in questa stagione, ma  Inter e Real Madrid rimangono attive verso il giocatore. La Juventus potrebbe pensare a lui solo in caso salti l'affare Bastos (cosa difficile), considerando che il giocatore possiede il passaporto da extracomunitario.


Nessun commento:

Posta un commento