Piazza Juve

sabato 5 febbraio 2011

Cagliari - Juventus: Formazioni e considerazioni

La gara di Cagliari di oggi ha il sapore di scontro finale.
Se si perde possiamo abbandonare le residue speranze di qualificazione Champions, e dedicarci con tranquillità al resto del campionato solo come figuranti da media classifica.
Se si vince, nella speranza di qualche passo falso di Roma, Lazio e Napoli si può anche continuare a lottare settimana dopo settimana, coscienti che dando il massimo possiamo recuperare il gap contro le romane in particolare. E nonostante i pessimi ultimi risultati non dobbiamo abbatterci dandoci per sconfitti, d'altronde non sarà il Cagliari a doverci spaventare.




Nella formazione titolare che dovrebbe scendere in campo ci sono molti, molti dubbi, più del solito, sull'organizzazione di gioco e sugli interpreti. Delneri sta infatti pensando a come muovere al meglio le pedine a disposizione, con ben 2 enigmi da risolvere entro stasera.

Il primo riguarda la difesa, Buffon è certo del suo ruolo e Sorensen e Bonucci sono tornati, saranno titolari, ma al fianco del centrale italiano potrebbe non esserci Chiellini, ma Barzagli. Si sta infatti cercando di contenere le crisi difensive spostando Chiellini sulla fascia sinistra, come ai vecchi tempi, e chiudendo così un reparto arretrato decisamente difensivo ma con poca spinta sulle fasce.
A centrocampo non dovrebbero esserci invece dubbi sui titolari, da destra Krasic, poi Melo, Aquilani e sulla fascia sinistra Marchisio, che dopo aver fatto due goal in due giornate, ed essere stato il migliore del gruppo in entrambe le ultime due partite, dovrebbe essere confermatissimo nel ruolo.

In attacco ricominciano i problemi, con Matri unica certezza come prima punta, Delneri starebbe pensando di far giocare uno tra Toni e Martinez, con il primo reduce da un mese in infermeria, e il secondo da qualche buona prestazione e da tante ombre sul suo reale ruolo.
La preferenza del sottoscritto va verso l'uruguayano, considerando che due prime punte in attacco non potrebbero affatto essere una buona soluzione, mentre con Martinez e Krasic si potrebbe trasformare il 4-4-2 in un 4-3-3 in zona offensiva e in un 4-5-1 in difensiva. Con Martinez e Krasic chiamati ad avanzare come attaccanti esterni o arretrare a centrocampo in base al momento.

Per cui, la probabile formazione può essere:
Buffon
Sorensen - Bonucci - Barzagli - Chiellini
Krasic - Melo - Aquilani - Marchisio
Matri - Martinez


Nessun commento:

Posta un commento