Piazza Juve

martedì 14 dicembre 2010

Doppio colpo a centrocampo: Elia e Rakitic... per Gennaio e per lo scudetto

L'Articolo qui sotto è ormai datato, la notizia sull'arrivo di Elia la si può leggere cliccando qui


Ora che da secondi in classifica il Milan non sembra così lontano, non pensare allo scudetto è assurdo tanto quanto il fatto che la Juventus non abbia ambizioni in tal senso.
E' vero che il nostro organico non ha ancora quella maturità e quella forza per prendere il dominio del campionato italiano, ma è anche vero che se Inter e Roma non riescono ad ingranare, e se lo stesso Milan sembra più la squadra di Ibrahimovic che un gruppo di giocatori, la Juventus non dovrebbe porsi limiti e traguardi.


Innanzitutto va cercato, e ottenuto, quel posto in Champions League che ci garantirà le entrate necessarie per il prossimo mercato estivo.
Ma in vista di quello "senza costosi colpi" di Gennaio, Marotta avrebbe visionato la situazione di due giovani centrocampisti che andranno a rinforzare, con poche uscite, il reparto centrale.


Gli indiziati per la partenza sono i soliti: Sissoko e Lanzafame, mentre i nomi in entrata sono quelli di Eljero Elia (1987) e Ivan Rakitic (1988). I due giocatori della bundesliga, uno in forza all'Amburgo e l'altro allo Schalke 04, potrebbero arrivare alla Juventus a prezzi veramente d'affari, dovuti a scambi e cessioni pre-scadenza contrattuale.






Su Elia in estate c'è stato un vero è proprio assalto bianconero, il giocatore piaceva, e piace, e potrebbe avvicinarsi ai colori bianconeri proprio ora che con la rottura con il tecnico degli amburghesi il giocatore avrebbe espresso il desiderio di cambiare aria.
La soluzione per arrivare al suo cartellino non è ancora ben definita. Se infatti il prezzo, circa 15 milioni, dovrebbe essere quello, la formula del pagamento in contanti non resta su.
Se Marotta non mente, e pensiamo che non lo faccia, di cash sonante non c'è ne sarà in abbondanza a Gennaio, e allora ecco che ritornano le formule "fantasia" degne del miglior esperto di bilanci.
La prima opzione sarebbe uno scambio Sissoko + Conguaglio con il giocatore maliano subito in Germania, e i soldi a seguirlo nel mercato estivo. Il conguaglio andrebbe definito tra i 5-7 milioni.


Ma se parte Sissoko qualcuno dovrà prendere il suo posto, e il nome dell'indiziato è Rakitic.
Il centrocampista offensivo potrebbe infatti essere quel giocatore ideale per sostituire Aquilani nelle gare dove più che la forza, sono necessarie le incursioni e l'apertura degli spazi.
Il contratto in scadenza nell'estate lo rende obbiettivo di facile arrivo per Gennaio.
Le offerte bianconere si sarebbero limitate a qualche milione di euro, ma se la concorrenza sale non si esclude che si decida di metterne almeno 5 sul piatto per prelevare il croato-svizzero.


Il centrocampo titolare potrebbe diventare un offensivo Krasic - Melo - Aquilani - Elia
Con Rakitic, Marchisio, Martinez e Pepe riserve di livello.


L'arrivo dei due poi chiuderebbe le porte per Lanzafame, apparso non adatto a questa squadra, il giocatore potrebbe cercare maggiore fortuna in squadre minori della stessa Serie A, o utilizzato come contropartita tecnica per qualche giocatore, come per esempio un attaccante... ma questa è un altra storia.


Nessun commento:

Posta un commento