Piazza Juve

giovedì 30 settembre 2010

Calciopoli: Ecco chi sono i veri ladri, restituiteci lo scudetto

L'ARTICOLO E' STATO SCRITTO UN PO' DI TEMPO FA, MA LE NEWS DA ALLORA NON MANCANO. IN PARTICOLARE:
 
1) Calciopoli: FARSA TOTALE. Un investigatore che ha curato il processo svela la truffa

2) La vera Inter è tornata


3) Agnelli promette battaglia e rivuole i due scudetti rubati dalla FIGC


4) Gli In-Competenti della FIGC

5) Calciopoli l'Inter si nasconde dietro la Prescrizione

6) Ora è Ufficiale, l'Inter è Colpevole degli stessi reati di Juve e Milan


Alla domanda:
Signor Moratti è vero che pensa che sia la Juve a dover restituire altri scudetti all'Inter, invece che il contrario? (riferendosi allo scudetto del 2006 vinto sul campo dalla Juve e adesso nella bacheca interiste)
Moratti Risponde: "Si è vero...".

Per 4 anni hanno rivendicato una onestà sportiva da vergine immacolata, oggi di fronte a fascicoli con 80 mila intercettazione ai loro danni, e con "curiose" conversazione tra l'allora presidente dei nerazzuri Facchetti con arbitri e designatori arbitrali quali De Santis o Bergamo e Pairetto, fanno finta di niente.
Il processo di Farsopoli, o Calciopoli, oggi prende una nuova piega.
Dopo il periodo giustizialista e fortemente anti-juventino che ha coinvolto inquirenti e stampa, adesso a fronte delle nuove conversazioni criminose tra interisti e arbitri, ai fini di ottenere favori sportivi, gli occhi sono tutti puntati sulla seconda squadra di Milano.
Ovviamente tutti tranne quelli dei giornali sportivi come Gazzetta Dello Sport, che per non nascondere il fatto di essere totalmente pro-Inter (stranamente ha stretto una partneship speciale ed esclusiva con i nerazzuri), delle nuove intercettazioni fa finta di niente.




La scandalosa vicenda però non potrà che finire con un buffetto ridicolo per gli interisti.
Perché?
Perché i signori, all'indomani di calciopoli, hanno portato in Lega, e fatto approvare, un provvedimento per la prescrizione sportiva di quattro anni.
Così i perdenti secolari di milano si possono salvare da eventuali pene (come penalizzazione di punti, multe o revoca di vittorie) grazie a ciò.
Sapevano di avere torto marcio all'epoca dei fatti, e come nella migliore tradizione berlusconiana, senza problemi e resistenze di altre società, e con un senso del pudore al limite dello sfacciato, si sono "condonati" i reati e oggi si ostinano a presentarsi come i candidi della situazione.
L'unica azione veramente possibile nei loro confronti è la revoca dello scudetto del 2006, preso a tavolino (da terza in classifica), e conservato gelosamente da una squadra che prima di allora la parola vittoria la conosceva da decenni solo per sentito dire da Juventini e Milanisti.
Noi oggi chiediamo innanzitutto la revoca di quello scudetto, aiutati anche dall'azione finalmente chiara e pro-juventina della presidenza Agnelli, ma lo chiediamo senza voglie vendicative o spirito di rivalsa, ma solo per un semplice motivo: quello scudetto è nostro.


20 commenti:

  1. chiediamo solo lo scudetto 2006 ???
    Ma e' una pazzia o cosa??
    questi devono scendere in B come hanno fatto scendere noi....
    schifosi.....

    RispondiElimina
  2. Sanno solo dire,ah nel campionato 2009-2010 abbiamo vinto tutto.
    Grazie al cavolo,vi siete potuti concentrare solo sulla champions,visto che nel campionato quelle povere squadre che AVETE rovinato erano soltanto un piccolo sassolino.
    Vi siete fatti uno squadrone di STRANIERI,con i soldi che non avete pagato a Schifiopoli,ehm,Calciopoli,e ancora mi venite ad esultare.
    Juventus-Inter 1-0
    Questa è la verità!

    RispondiElimina
  3. Povera Juve non accetta di essere stata beccata con le mani nella marmellata. Rassegnatevi!!

    RispondiElimina
  4. minchia come godo a vedere che vi state spappolando il fegato,adesso e ora di finirla io abito in belgio,e siete onesti solamente per i vostri tifosi,per tutti gli altri siete e resterete sempre dei ladri,attenzione al fegato!!!!!!

    RispondiElimina
  5. ci avete battuto 1 a 0 vabbè dai ci rivediamo agli ottavi di europa ligue...ops siete usciti vabbè allora ci rivediamo in semifinale di coppa italia...cavolo non siete nemmeno li ...ok allora ci vedremo almeno per lo scudetto?ha gia ci sono 5 o 6 squadre prima di voi non ci resta che vederci l'anno prossimo,da F.C.INTERNAZIONALE CAMPIONE DI TUTTO.

    RispondiElimina
  6. per anonimo delle 16:33, l'hai imparata bene la cantilena che ti hanno cantato per 20 anni, eh? Adesso fai il furbetto perchè da 4 anni, dopo l'invenzione calciopoli e i passaporti, avete vinto senza più avversari, bravo....Ma non ti preoccupare che , come sai, la natura fa sempre ordine nelle cose, è solo questione di tempo, tutto tornerà alla normalità con i perdenti a fare i perdenti ed i migliori ad essere migliori

    RispondiElimina
  7. prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr questo vi meritate merde jubentine ona pernazzhia

    RispondiElimina
  8. a che goduria vedere i jubentini soffrire ladri ladri ladri ladri ladri cmq jubentini e bilanisti in bbbbbbbbbbbbbbbbbb

    RispondiElimina
  9. avete un elkan che gli piace la banana un altro che si e suicidato un altro ancora che e frocio il top dei top un calciatore gay che vi a lasciato x un altrta squadra a strisce ciao banda di froci

    RispondiElimina
  10. Doversi sentire criticato da una squadra che ha pianto tutta la vita i torti arbitrali, che ha vinto SOLO quando le concorrenti sono state smantellate e quando i favoritismi nei suoi confronti sono diventati plateali, fa veramente ridere. Siete una squadra fatta di mercenari stranieri strapagati, tutti con le valige in mano dopo la finale di champions destinazione Madrid, rimasti solo perché pagati a peso d'oro (vedesi l'attuale pippa Milito). Ricorderò sempre con gioia Ronaldo piangere sulla vostra panchina, così come lo stesso tradirvi con la maglia milanista, come fatto anche da Vieri. Da noi i signori Nedved e Trezeguet hanno preferito smettere di giocare o andare all'estero per non indossare la maglia della squadra dei perdenti storici. Non sarà un anno di piena della vostra bacheca a cambiare la storia, perdenti siete e perdenti resterete... perché sempre interisti siete.

    RispondiElimina
  11. Fate bene a pensare a calciopoli... Fossi Juventino anche io preferirei pensare a quello che alla mia squadra. Chissà fra quanti anni gioirete per una vittoria. Vedete di vincere sabato vai... o la venderete per comprare un fenomeno tipo martinez,traore,motta,bonucci ecc

    RispondiElimina
  12. APRITE GLI OCCHI INTERTRISTI E LE ORECCHIE, NON FATE COME LE TRE SCIMIETTE:ASCOLTATE COSA DICE VIERI

    “Calciopoli è tutta opera di Moratti, ho le prove!”. Sono queste le parole di Christian Vieri secondo la fonte il pallonaro.net. Dalle aule del tribunale dichiara che i giocatori dell’Inter firmarono una clausola che imponeva di non rivelare il piano Moratti-Telecom, ovvero di eliminare le squadre più forti penalizzandole dalla serie A, unico modo per dar vita al ciclo Inter.
    “Sono pronto a far vedere il documento, tutti sapevano,sono stato ingannato perchè spiato telefonicamente, non mi riesco a tenere dentro queste cose. Il 70% del contratto veniva pagato dall’Inter, mentre il 30% da Telecom, azienda per la quale mi fecero fare da testimonial per una campagna pubblicitaria. Il tutto allo scopo di pagare meno tasse. Di questa questione ne ho parlato unicamente con il signor Ghelfi dell’Inter, concordando il tutto con lui ,mi dispiaceva per la Juventus perchè ho affetti con loro, lo stesso per il Milan, ma credevo di fare del bene al mio presidente che come doppie personalità ne ha da vendere”.
    Sono queste le dichiarazioni integrali del calciatore. L’avvocato di Vieri, Danilo Buongiorno, si ritiene soddisfatto: “C’è grande soddisfazione. Ora dovremo valutare attentamente gli atti penali acquisiti in questa causa, dove sono emersi fatti gravi che potrebbero portare anche alla riapertura del processo disciplinare. Ci rivarremo anche davanti alla giustizia sportiva, questa volta gli scudetti tornerebbero al loro posto, l’Inter sarà declassata da tutto ciò vinto finora e finalmente si farà chiarezza su chi è davvero Moratti e non solo”.

    RispondiElimina
  13. ma quanto ridicoli siete??? Ma vi rendete conto????Penso proprio di no!!!

    RispondiElimina
  14. INTER. SOLO BANDITI!

    RispondiElimina
  15. MORATTI E TRONCHETTI, LADRI TRUFFATORI PATENTATI!

    RispondiElimina
  16. mi domando, leggendo i commenti interisti,se sono normali o ci fanno, pietosi godete del momento,tanto tutto presto torna a posto e voglio vedere se denti gialli ride ancora, opss dimenticavo di ricordarvi che la parabola ascendente è finita e ora tranquilli che è tutta discesa Zero scudetto zero coppe e zero tituli.
    Dateci solo il tempo di rimediare ai danni che ci avete creato e poi come al solito sono cazzi vostri con noi non vincete mai

    RispondiElimina
  17. Gobbi, fate bene a piangere perchè non vincerete mai più niente, e lo sapete bene !

    RispondiElimina
  18. non vincerete più

    RispondiElimina
  19. Ma andate a prenderlo in quel posto che ci siete abituati.FORZA INTER

    RispondiElimina
  20. come volevasi dimostrare, tutto è tornato alla normalità, inter che nn vince nulla e i trofei se li giocano chi sa giocare.
    interisti, vi aspettano altri 18 anni di invidie, grazie Alex per tutto quello che ci hai dato

    RispondiElimina