Piazza Juve

mercoledì 9 giugno 2010

Acquistati i primi due (Krasic, Pepe) per chi altro si punta?

I primi due giocatori della nuova Juventus sono già arrivati (o quasi).
Milos Krasic e Simone Pepe sono due dei nuovi giocatori che Del Neri potrà usare sulle fasce del suo 4-4-2.
Il primo ha già trovato l'accordo con la società, e attende solo che il CSKA Mosca dia il via libera alla firma, il secondo già ufficialmente juventino, dopo la firma di ieri.

Ma i primi due acquisti di Marotta alla Juve non sembrerebbero essere i soli.
Di seguito infatti tutte le notizie sui giocatori che dovrebbero essere più che prossimi all'approdo in bianconero.




Dovrebbe essere un calciomercato intelligente, non colpi eccezionali (se non dopo grandi cessioni), ma buoni giocatori per ricreare quel gruppo che è mancato, e investendo cercando di puntare alla prospettiva.

Il giocatore più vicino alla maglia bianconera sarebbe Bonucci, il mezzo Genoa e mezzo Bari, potrebbe arrivare con le cessioni dei cartellini di Palladino e Almiron, più 2 milioni circa come contropartita.
Si cercherà di chiudere il colpo prima dell'inizio del mondiale.

Prossimo alla Juve anche Motta, il giocatore in comproprietà tra Roma e Udinese potrebbe senza problemi svincolarsi dalle due società. L'Udinese potrebbe girarlo alla Juve in cambio delle comproprietà di giocatori come De Ceglie o Paolucci, e la Roma non dovrebbe fare problemi per riaverlo in base, potrebbero bastare 4 milioni per averlo a disposizione subito, oppure potrebbe arrivare in comproprietà, lasciando che la parte romana del giocatore venga pagata fra una stagione.

Non solo italiani, ma anche stranieri, in particolare Jorge Martinez del Catania, lui sarebbe tra i favoriti per alternarsi sulle fasce, gran giocatore, molta grinta, carattere e grande capacità di andare a segno.
Per lui più di 10 reti in questa stagione a Catania, e la sua valutazione, fatta da l'AD del Catania, Lo Monaco, sarebbe di 15 milioni. Per 13 si può chiudere, e la Juve ha le carte Paolucci e Lanzafame da poter giocare per arrivare all'uruguayano, potrebbe anche usare Ekdal ed Immobile nella trattativa.

Resta invece improbabile l'arrivo di Dzeko, il giocatore arriverebbe solo se Diego fosse ceduto ad almeno 20-23 milioni di euro, e la proprietà pronta a sborsare almeno 15 milioni in più.
Sono tanti ancora i nomi accostati alla Juve in questi giorni, ma Marotta potrebbe stupirci ancora con le sue operazioni in stile Cassano e Pazzini, si potrebbe puntare stavolta Benzema.

Fonte ReveNews.info


Nessun commento:

Posta un commento