Piazza Juve

martedì 25 maggio 2010

Juventus e Milan si scambiano i giocatori

In un momento in cui nel calcio italiano sembra esserci una sola squadra, le due ex regine del campionato, Juventus e Milan sono alle prese con le “rivoluzioni”.
Alla Juventus deciso il nome dell’allenatore, dopo un grande ribaltone a livello dirigenziale, si punta a tornare a quel 4-4-2 che Ferrara abbandonò per dare spazio a Diego, e che Delneri vorrebbe reinstaurare.
Per farlo ha però bisogno di nuovi giocatori, soprattutto da usare sulle fasce.
Al Milan si punta su Allegri, l’ex allenatore del Cagliari, e panchina d’oro 2009, vuole portare con se diversi suoi ex giocatori come Cossu e vuole una punta di peso per il suo attacco.

Perciò si stanno venendo in contro le due squadre, per un possibile mercato fatto all’insegna degli scambi.
Al Milan è sempre tanto piaciuto Amauri, mentre alla Juventus avrebbe sempre fatto comodo uno come Borriello, quelli del Milan stimano Zebina che alla Juve non ha più spazio da stagioni, e i bianconeri sarebbero interessati a Bonera. E poi ci sono loro, i partenti sicuri, da parte juventina sono Trezeguet e Camoranesi, per i milanisti invece è solo Huntelaar, anche in questo caso si parla di uno scambio tra i due giocatori e l’olandese.

Al Milan servono nuovi giocatori subito decisivi per dare caccia alle coppe da troppo tempo lontane da Milano, sponda rossonera, alla Juventus invece sono conscì che bisogna programmare, e ben disposti a salutare tutti (o quasi) i senatori vorrebbero giocatori giovani da poter far crescere in gruppo.
Starà allora a Marotta e Galliani venirsi in contro e decidere del destino delle proprie rose.


Nessun commento:

Posta un commento