Piazza Juve

giovedì 20 maggio 2010

25 Milioni da spendere subito e 40 dalle cessioni dei giovani

La Gazzetta dello Sport oggi rilancia la notizia che la nostra società avrebbe un tesoro, un tesoro fatto di giovani ex primavera che varrebbe oro.
I giovani, e meno giovani, Paolucci, Ekdal, Palladino, Criscito, Mirante, Lanzafame ecc... varebbero infatti qualcosa come 40 milioni di euro, e potrebbero essere proprio loro, in parte la vittima sacrificale per la rinascita della nuova Juventus.

Marotta parla di evoluzione e non di rivoluzione, ma quanto c'è di vero in queste parole?
E quanto c'è di vero nel continuo ciarlare di tanti giornalisti che vorrebbero Robben alla Juve su volontà del nuovo presidente (Esecutivo) Andrea Agnelli?


C'è di vero che sicuramente l'operazione è reale, è fattibile, e che le risorse, troppo spesso sottovalutate non mancano.




Dalle solite entrate infatti si attendono almeno 25 milioni di euro, cosa acquistare con questi soldi?
L'arrivo di Delneri porta evidenti obblighi nel mercato, ci vogliono gli esterni per il 4-4-2, ci vogliono i terzini, e i nomi per questi ruoli sono quelli di Criscito, Caceres, Schweinsteiger, Vargas.
Come arrivare ai sopra citati?

Per Criscito può valere molto la comproprietà con il Genova anche della seconda punta Palladino, qual'ora si voglia riportare il giovane Domenico in bianconero, si potrebbe riscattare completamente il suo cartellino cedendo quello dell'altro giocatore "a metà".

Caceres il Barcellona vorrebbe cederlo, si parla di una cifra vicina agli 8-9 milioni per la cessione a titolo definitivo, e quale difficoltà a reperire questi fondi visto che stanno per arrivare quelli delle cessioni di Tiago e Molinaro? I due potrebbero lasciare la squadra bianconera per l'Atletico Madrid e lo Stoccarda, dove sono già in prestito, sicuro il riscatto dei tedeschi per l'italiano, ancora indecisi sul da fare gli Spagnoli, sicuramente però entreranno almeno 5 milioni, che diventerebbero 10 con la cessione del portoghese.

Schweinsteiger dal Bayern Monaco potrebbe arrivare perchè troppo poco considerato dopo gli arrivi di Robben e Ribery, i due difficilmente potrebbero arrivare in bianconero, anche se i giornalisti si sprecano nel riportare le notizie di Robben in dirittura d'arrivo, ma lo stesso tedesco non sarebbe un colpo pessimo.
Il giocatore ha una valutazione di almeno 20 milioni di euro,e per lui si potrebbe sacrificare, nello scambio Diego.

Per Vargas invece si potrebbero spendere i 25 milioni di euro già ipotizzati, ed avere così un forte e giovane giocatore che potrebbe alleviare molti dei mali offensivi di questa squadra.

Aggiustati gli esterni, almeno i titolari, mancano i nomi dei centrocampisti e dei difensori.
Prende piede l'idea di Aquilani in bianconero in cambio di Melo, e l'affare sarebbe più che fattibile.
Si parla anche del ritorno di Ekdal e della cessione di Sissoko per quasi 20 milioni, al suo posto potrebbe arrivare Palombo per almeno 13-15 milioni. Per la difesa Kjaer sarebbe il primo nome, su di lui ci sarebbe forte la possibilità di uno scambio con Giovinco, che con il nuovo modulo, poche volte potrebbe vedere il campo.

L'Attacco è il fronte più complicato, chi potrebbe arrivare?
I giornali riportano sempre più frequentemente il nome di Dzeko, ma come si può puntare ad un giocatore la cui valutazione sarebbe di almeno 30 milioni, se il budget rimasto non supera i 10-15 milioni di euro?
L'unica soluzione sarebbe la cessione di qualche prima punta, ma con Amauri poco appetibile a chiunque, vale la pena rischiare Iaquinta?


Nessun commento:

Posta un commento